martedì 1 aprile 2008

Aiutiamo Riccardo!

riccardo-bellani


Il bel bambino dagli occhi profondi, che vedete in foto, è Riccardo Bellani. Il piccolo, che a breve compirà quattro anni,  ha subito un grave danno cerebrale durante il parto, a causa di un imprevisto distacco della placenta e del cordone ombelicale.


La mancanza di ossigeno ha causato a Riccardo la Sindrome di West secondaria a grave encefalopatia fetoconnatale, a causa della quale soffre sin dalla nascita di una mancanza totale di coordinamento motorio del capo, degli arti inferiori e superiori, con associati problemi visivi e uditivi, che sarebbero, a detta dei medici, permanenti.


I genitori, Milva e Roberto, hanno scoperto che in Florida esiste una cura, la quale fa sperare in ottime possibilità di recupero.


I media tradizionali stanno cominciando a occuparsi del caso, grazie alla tenacia del padre di Riccardo, il signor  Roberto Carlo Bellani, che, con grande determinazione e forza d'animo, cerca di dare visibilità alla notizia, contattando quotidianamente il maggior numero possibile di persone al fine di promuovere e  avviare  una campagna di raccolta fondi, indispensabile per la cura di Riccardo.


Sul blog AIUTATE RICCARDO, al quale vi indirizzo, troverete tutte le informazioni per poter aderire liberamente alle donazioni e per conoscere meglio la storia e la travagliata vita del dolcissimo Riccardo.


Aderiamo in massa, amici blogger! Aiutiamo Riccardo, facendo rimbalzare la notizia di blog in blog. Offriamo la nostra solidarietà a questi indomiti genitori, che lottano per offrire la speranza di una vita migliore al loro piccolo Riccardo.


Un affettuoso "in bocca al lupo" a Riccardo, Milva e Roberto!

13 commenti:

  1. Grazie dell'informazione, Annarita! proverò a fare del mio meglio.

    RispondiElimina
  2. utente anonimo1 aprile 2008 21:32

    è molto drammatico prof, speriamo che si riesca a far andare la famiglia di riccardo in florida per la cura

    anche se non mi possono sentire buona fortuna e speriamo tutti per riccardo

    andrea b.

    RispondiElimina
  3. Caro Andrea, i genitori di Riccardo leggeranno il tuo commento, stanne certo, perché gli faremo leggere il nostro post.


    Bravo ragazzo, questo è lo spirito giusto:).


    Lo sapevo di avere degli alunni speciali!

    RispondiElimina
  4. Ci sono pure io

    http://www.danilopalermo.it/2008/04/01/futurama-un-post-per-riccardo-bellani/

    RispondiElimina
  5. Bravo, Danilo! Si fa così:).


    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  6. utente anonimo2 aprile 2008 14:52

    Povero Riccardo... è un bambino davvero carino, ma appena ho letto il post mi sono intenerita a tal punto da lacrimare. A Riccardo e alla sua famiglia faccio i miei più sinceri auguri di trovare delle cure per la malattia del piccolo, e a lei professoressa, faccio tanti tanti complimenti per aver dato questo grande aiuto alla famiglia di riccardo tramite i blog. Un salutone da Sofia di 1^A. ;-)

    RispondiElimina
  7. Povero Riccardo... facciamo i più cari auguri di trovare una cura e siamo le prime a sostenerlo! ^^ Promettiamo che ci impegneremo a diffondere la notizia sui nostri blog e spaces. Anche noi vorremmo essere parte integrante del progetto. Auguriamo a Riccardo e alla sua famiglia di riuscire a trovare una cura adatta a lui.


    Saluti


    Agnese L & Letizia ^^

    RispondiElimina
  8. utente anonimo2 aprile 2008 21:05

    Mi dispiace un mondo per Riccardo!!! Davvero, non me la aspettavo, poi è un bambino così carino e non riesco ad immaginare la sua vita!!! Per fortuna, i genitori sono riusciti a trovare della cure in Florida per questo povero bambino!!! Cercherò, il più possibile, di aiutare Riccardo, perchè mi sta a cuore!!!

    A domani, Arianna.

    P.S. voglio dire una cosa a Milva e Roberto: mi raccomando non perdete mai la speranza, perchè tutto può succedere, in qualsiasi modo e in qualsiasi momento!!!!!!:)

    RispondiElimina
  9. utente anonimo3 aprile 2008 16:33

    E' troppo triste pensare che un bambino sia malato... i bambini non dovrebbero soffrire...MAI... Riccardo è stato sfortunato e non è giusto restare indifferenti! Se solo pensassimo a quanto siamo fortunati noi a stare bene...

    A Riccardo ed ai suoi genitori do tutto il mio appoggio... è una bella idea quella di difforndere questa triste ed addolorante notizia...

    Riccardo ha due stupendi genitori che si sono fatti in quattro per lui e non possiamo permettere che questo bambino viva soffrendo per sempre...

    Riccardo avrà un futuro con l'aiuto di tutti noi!!!

    Grazie prof per aver pubblicato questa notizia... bisogna aiutare Riccardo!

    Un abbraccio forte e sincero a Riccardo ed ai suoi genitori ed un augurio che la speranza e la tenacia non li abbandoni mai! E' importante per Riccardo ed ora anche per tutti noi!

    Non disperate! Riusciremo a curare Riccardo... con l'aiuto di tutti!^^


    Miriam A.

    RispondiElimina
  10. Anche noi ad Arcore abbiamo saputo del "piccolo leoncino" di Busto Arsizio da qualche giorno grazie ai blog e stiamo cercando di fare qualcosa coinvolgendo le associazioni locali, i periodici e sopratutto facendo circolare via mail sia un volantino in pdf fatto da noi che l'immagine jpg del periodico La Prealpina che nella cronaca di Busto ha parlato del caso.


    Se qualcuno volesse fare altrettanto può chiederci i due documenti, li inviereremo subito via mail.

    Mamma Milva e Papà Roberto sanno che stiamo cercando di aiutarli in qs modo.


    ciao !


    piazzapertini@libero.it

    RispondiElimina
  11. Grazie a tutti per la testimonianza.


    Un grazie speciale a piazzapertiniblog.

    RispondiElimina
  12. utente anonimo7 aprile 2008 20:18

    CIAO!!! AUGURO UNA BUONA FORTUNA A RICCARDO E ALLA LORO FAMIGLIA!!! E SPERIAMO TUTTI PER RICCARDO!!!

    MARCO.M

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...