lunedì 13 aprile 2009

X Settimana Nazionale dell'Astronomia, 18-24 Maggio 2009

settimana_astronomiaCari ragazzi e cari lettori, riporto di seguito il comunicato del MIUR riguardante la X Settimana Nazionale dell'Astronomia - Anno scolastico 2008-09


Dipartimento per l'Istruzione
Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolasticie e per l'Autonomia Scolastica


- Ufficio II- 


Allegati                                                                                                                                                   Destinatari


Agli Uffici Scolastici Regionali
LORO SEDI 


Roma, 8 aprile 2009


 
Oggetto: X Settimana Nazionale dell'Astronomia - Anno scolastico 2008-09 


In ottemperanza del Protocollo di Intesa siglato tra il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) e la Società Astronomica Italiana (SAIt), la SAIt in collaborazione con l'Istituto Nazionale di Astrofisica, organizza la X Settimana Nazionale dell'Astronomia.
Le Settimane Nazionali dell'Astronomia sono divenute un appuntamento atteso e importante per le scuole, invitate a diffondere tra i giovani la conoscenza del cielo e della ricerca astronomica, per motivarli e orientarli alla scoperta delle opportunità formative e professionali offerte dallo studio delle discipline scientifiche. Per la curiosità e il fascino che suscita nei giovani, l'Astronomia, infatti, rappresenta un valido strumento per combattere la tendenza negativa di abbandono degli studi di area scientifica che si sta verificando nella maggior parte dei Paesi Europei.
Quest'anno l'iniziativa assume un rilievo particolare poiché il 2009, a 400 anni dalle osservazioni del cielo di Galileo, è stato proclamato dall'ONU Anno Internazionale dell'Astronomia. Per questo motivo, il tema scelto per la X edizione della Settimana Nazionale dell'Astronomia è "Galileo oggi". La celebrazione di Galileo non vuole essere una mera ricostruzione storica della figura e dell'opera dello scienziato, bensì lo spunto da cui partire per considerare la validità del suo insegnamento soprattutto per la formazione della moderna mentalità scientifica, la quale non pretende che si possa conquistare una verità definitiva, bensì si possa contribuire quotidianamente a migliorare e ampliare le conoscenze di cui l'umanità dispone.
Si intende pertanto partire dall'attività svolta da Galileo in campo scientifico (matematica, fisica, astronomia, costruzione di strumenti, ideazione di esperimenti) per soffermarsi a illustrare i risultati che la ricerca astronomica contemporanea ha ottenuto e le prospettive che le si aprono per l'avvenire.
Le tematiche su cui le scuole di ogni ordine e grado e le associazioni disciplinari sono invitate a sviluppare le proprie attività ed iniziative didattiche, adattandole ai vari livelli di scolarità, sono:


la matematica nello studio dell'astronomia: simulazioni numeriche e modelli scientifici;
la sfida strumentale: la costruzione di nuovi occhi - il caso italiano;
il cielo nuovo: le frontiere della ricerca.


I programmi dettagliati degli eventi previsti saranno disponibili nei siti web degli enti organizzatori SAIt (www.sait.it) e INAF (www.inaf.it).
Data la rilevanza dell'iniziativa si invitano le SS.LL. a dare alla presente ampia diffusione.


Il Direttore Generale
F.to Mario G. Dutto


SCARICA IL REGOLAMENTO

1 commento:

  1. Una iniziativa molto bella. Grazie dell'informazione.


    baci. ruben

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...