sabato 20 giugno 2009

Summer Solstice 2009

Cari ragazzi e cari lettori, domani 21 giugno, alle ore  05:45 tempo universale, avrà luogo il solstizio d’estate boreale 2009, che annuncia l’entrata dell’estate astronomica per l'anno in corso. Il tragitto del Sole in cielo sarà il più lungo di tutto l'anno.


Il solstizio, in astronomia, è definito come il momento in cui il Sole raggiunge, nel suo moto apparente lungo l'eclittica (cammino apparente che il Sole traccia nel cielo durante l'anno), il punto di declinazione massima o minima. Il fenomeno è dovuto alla inclinazione dell'asse di rotazione terrestre rispetto all'eclittica.


Dall'esame di una tabella dei tempi dei solstizi, si può verificare che il fenomeno ritardi di circa sei ore ogni anno (5 ore, 48 minuti e 46 secondi per la precisione), salvo subire un nuovo riposizionamento indietro ogni quattro anni, in conseguenza degli anni bisestili, introdotti proprio per evitare un progressivo disallineamento delle stagioni con il calendario. A causa di queste variazioni può capitare che il solstizio astronomico cada il 20 o il 21 giugno.


Da domani, le giornate inizieranno ad accorciarsi, in principio di 3 secondi per poi aumentare progressivamente fino a circa 3 minuti all'equinozio d'Autunno, quando la luce e il buio avranno la stessa durata temporale.
Nel suo passaggio al meridiano, il Sole- nella costellazione dei Gemelli ai confini delle costellazioni del Toro e  di Orione- raggiungerà la massima altezza rispetto all'orizzonte, mentre, al Tropico del Cancro, il Sole sarà allo zenit.


solstizioastronomico


Come già affermato, il percorso del Sole in cielo sarà il più lungo di tutto l'anno. Ad esempio, in Romagna, il Sole sorgerà poco prima delle 05:30 per tramontare alle 21 circa, rimanendo sopra l'orizzonte per 15 ore e mezza.


Il solstizio d'estate, rappresentando l'inizio dell'estate, è sempre stato nella storia occasione di feste, come i Litha nel Neopaganesimo.


Il termine solstizio deriva dal latino Solis statio, che significa stazione del Sole o Sole fermo. Ciò è dovuto al fatto che, per alcuni giorni prima e dopo il giorno del solstizio, l'altezza del Sole varia impercettibilmente  al di sopra dell'orizzonte, dando l’impressione che il suo moto si sia fermato (in realtà è il moto della Terra intorno al Sole).
Nell'antichità, il giorno del solstizio d'Estate veniva celebrato con feste, rituali magici e religiosi.


stonehengeIn Inghilterra, vicino ad Amesbury nello Wiltshire a circa 13 chilometri a nord-ovest di Salisbury sulla piana omonima, si possono ammirare i megaliti di Stonehenge (pietra sospesa, da stone, pietra, ed henge, che deriva da hang, sospendere: in riferimento agli architravi), un tempio druidico risalente al neolitico.




La prima pietra deposta, attorno al 2800 prima di Cristo, fu la Heel Stone, messa fuori dal cerchio interno, a segnare la posizione del sole nel solstizio d'estate. Due  o forse tre secoli dopo, fu costruito il nucleo megalitico al centro dell'anello.




ricostruzione di stonehenge
Le prime notizie di Stonehenge risalgono al 1135: Geoffrey of  Monmouth, il cronista dell'epoca, sosteneva che una tribù di giganti avesse trasportato i megaliti dall'Africa all'Irlanda, e che da qui mago Merlino li avesse fatti  'volare' al di sopra del mare. Un'altra leggenda racconta invece che furono rubati dal Diavolo a una donna irlandese, ed eretti quindi nella piana di Salisbury da mago Merlino per Ambrosius Aurelianus, il re dei Bretoni.


Nel 1986, il sito è stato inserito nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Le pietre di Stonehenge sono allineate con un significato particolare ai punti di solstizio ed equinozio. Di conseguenza, alcuni sostengono che Stonehenge rappresenti un antico osservatorio astronomico (che serviva probabilmente per elaborare il calendario agricolo in base al corso della Luna e del Sole), anche se l'importanza del suo uso per tale scopo è dibattuta.


Alcuni link interessanti.


SUMMER SOLSTICE 2009 


Il solstizio d'estate 2009 all'Abbazia di San Leonardo (Video)


Il sito dedicato alla chiesa di San Leonardo di Siponto (Manfredonia)


Siponto, Chiesa di San Leonardo. Solstizio d'estate 2008


Il nuraghe di Aiga di Abbasanta (Oristano)- Solstizio 2008


The sunrise celebration 2009


Santa Barbara solstice


Stonehenge


Stockholm midsummer


Summer Solstice NYC


The Goddess Effect


Litha


Shakespeare


Stonehenge and Avebury


BBC Religion - Summer Solstice


Weird Wilstshire - Summer Solstice


Come trasformare il tempo universale nel tempo locale


Post correlati


Una ricostruzione virtuale di Stonehenge


Equinozio di Primavera 2009


Solstizio d'Inverno 2008

13 commenti:

  1. Come vedi vengo a trovarti anche in questi siti difficili, ma alcune informazioni fanno bene anche a me. Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
  2. Mi ha fatto bene leggere questo post, ho rispolverato e integrato parecchie nozioni.

    Speriamo che domani risplenda il sole nel cielo azzurro......oggi nel mio ponente ligure, cielo grigio ;(

    Un caro saluto, roberta.

    RispondiElimina
  3. Dalle immagini delle pietre così disposte, arrivo a te, anch'io felice di considerarmi tua allieva.

    In questi periodi di distacco dalle cose che ci sovrastano, è molto affascinante alzare gli occhi al cielo.

    Un abbraccio.

    saby

    RispondiElimina
  4. E' bello passare da te, i tuoi argomenti, anche se didattici, sono interessanti a qualunque età, è come rispolverare vecchie nozioni, e fa tanto bene: nel tempo si dimentica. Il pensiero che le giornate già si accorciano, mi rattrista, adoro la luce naturale. Interessante il sito archeologico, sono quelle notizie che più mi affascinano, i nostri avi, coloro vissuti in un passato lontanissimo, ma non così tanto se rapportato alla creazione del mondo.

    Buona domenica cara Annarita.

    Con affetto.

    Annamaria*

    RispondiElimina
  5. Cara Maria, è un enorme piacere la tua visita e la tua presenza virtuale sul mio blog.


    Un caro abbraccio

    annarita

    RispondiElimina
  6. Anche io amo la luce del giorno, cara Annamaria, e mi intistrisce sapere che la sua durata va ad attenuarsi impercettibilmente.


    Concordo con le tue riflessioni.


    Ti saluto con affetto e ti ringrazio dell'assiduità.

    annarita:)

    RispondiElimina
  7. TonyM grazie del gradito e illustrato augurio. Ricambio sinceramente.

    annarita

    RispondiElimina
  8. Io sono strafelice e strafortunata di averti conosciuta, Sabi. Penso di aver compreso il tuo messaggio.


    Un abbraccione affettuoso.

    annarita

    RispondiElimina
  9. Ne sono contenta, Rob.


    Mi auguro che oggi ci sia stata un po' di clemenza da parte del tempo.


    Un caro saluto

    annarita

    RispondiElimina
  10. il solstizio d'estate è sempre un momento magico e affascinante che dona un senso di pace e favorisce la riflessione. Un abbraccio, Fabio

    RispondiElimina
  11. Sono d'accordo con te, caro Fabio.


    Un abbraccio e a presto.


    annarita

    RispondiElimina
  12. ciao cuginetta. adoro l'estate, la luce, i profumi, le vacanze, tuttooooo.

    Peccato che le giornate, cominciano ad accorciarsi, sai che non lo sapevo, credevo più in là.

    Come mi piacciono le leggende, intorno a Stonehenge. molte volte la leggenda è quasi più vera e più amata della verità. un grande abbraccio dalla cuginona

    RispondiElimina
  13. Sì, iniziano ad accorciarsi subito, penny, ma di appena 3 secondi al giorno all'inizio...quindi impercettibilmente.


    Bacioni

    annarita

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Template e Layout by Adelebox