mercoledì 5 agosto 2009

Educazione Alla Salute: I Benefici Del Mare

talassoterapiaCari ragazzi e cari lettori, i benefici delle vacanze sono sicuramente tanti. Non è solo il riposo, però, che fa bene alla nostra salute: gli ambienti naturali apportano, infatti, molti elementi utili per il nostro equilibrio fisico.


Nello specifico, parliamo dei benefici del mare!


Che la natura faccia bene è ormai una certezza, ma non sempre i suoi poteri benefici sono gli stessi tramandati dalla saggezza popolare. Per esempio, molti sono convinti che il mare ci regali benessere perché sulle sue rive respiriamo iodio in grandi quantità. In realtà, se vogliamo assumere questo oligoelemento essenziale per il buon funzionamento del cervello, tanto vale fare una scorpacciata di frutti di mare:dentro un solo piatto la concentrazione di iodio è da dieci a cento volte superiore che nell'aria di mare. La prima virtù della brezza marina, semmai, è proprio la purezza.


Secondo i rilievi dell'università del mare di Cagnes-sur-Mer, in Francia, dentro 1 m³ d'aria in alto mare non troviamo alcun germe, contro i 50000 al m³ contati nelle vie più trafficate di una grande città. Il motivo? Le bolle di gas che provengono dagli abissi, giungendo sulla superficie del mare liberano gli antibiotici naturali. E queste sostanze, per la maggior parte lipidi, purificano l'acqua. Gli scienziati hanno fatto il seguente esperimento: hanno introdotto un po' d'acqua di scarico in una provetta di acqua di mare. Il risultato? I batteri, nel giro di poche ore, erano scomparsi!


Ippocrate di Coo celebrava le virtù terapeutiche dei bagni di mare specie contro mal di schiena e dolori articolari, virtù che la medicina moderna ha oggi dimostrato sperimentalmente. Non solo: secondo il dottor Christoph Bernicot, del centro di Talassoterapia di Douarnenez (vedi la google map), un soggiorno in riva al mare è perfetto per gli ipertesi, perchè fa abbassare la pressione sanguigna da uo a due punti.


Il mormorio delle onde, inoltre, è un eccellente sonnifero naturale. La prova arriva dal dottor Tony Leroux del dipartimento di Audiologia dell'università di Montreal, in Canada: lo scienziato ha mascherato con il suono delle onde del mare il baccano di un cantiere nel quartiere di Decarie-Sherbrook: in tre settimane, la percentuale degli insonni era passata dall'80% al 25%. E tutti ammettevano di svegliarsi più sereni e rilassati del solito.


Tutto il buono della talassoterapia


Alghe e fanghi. La talassoterapia è un metodo naturale di cura che utilizza solo elementi dell'ambiente marino: acqua, fanghi, sabbia, alghe. In Italia i centri talassoterapici sono ormai numerosi.


Allergie e sinusiti. "La talassoterapia" dice il dottor Fausto Bonsignori della Scuola di Idrologia Medica dell'università di Pisa "può essere impiegata con successo nella cura della pelle, a partire da psoriasi e dermatite. Si raggiungono ottimi risultati nei trattamenti delle vie respiratorie: processi infiammatori, sinusiti croniche e allergiche. Risolve dolori articolari reumatici e artrosici. E ancora, viene utilizzata nella riabilitazione post-traumatica, e nella cura delle malattie vascolari (per queste patologie la talassoterapia non è alternativa, ma complemenrare alla terapia farmacologica).


Fonte: La macchina del tempo n.9, settembre 2005


Articoli correlati, per gli approfondimenti:


Evoluzione Storica della Talassoterapia


La Talassoterapia (articolo del dottor Fausto Bonsignori)


16 commenti:

  1. Quella delle bolle di gas provenienti dagli abissi e conteneti antibiotici naturali non la sapevo proprio.

    Interessanti anche le altre informazioni.

    Salutoni

    Ruben

    RispondiElimina
  2. E poi c'è il divertimento, il divertimento di sguazzare nell'acqua. Non è anche il divertimento una terapia che travalica tutte le questioni chimiche? Per me adolescente che non vedeva l'ora di buttarsi in acqua... me li ricordo ancora quei momenti.

    RispondiElimina
  3. utente anonimo5 agosto 2009 23:26

    rosy: come ruben non conoscevo le bolle di gas, che contengono antibiotici naturali.


    Un bacione, felice, di averti letto.

    A sabato ciao.

    RispondiElimina
  4. Ciao, Ruben. Grazie del passaggio anche durante il periodo delle vacanze.

    Sono contenta che il post ti abbia fornito delle informazioni utili;)

    A presto!

    RispondiElimina
  5. Concordo, Al! Il divertimento e l'aspetto ludico hanno un enorme valore terapeutico.

    Io che sono nata sul mare non potrei farne a meno.

    RispondiElimina
  6. Rosy, che gradita sorpresa il tuo commento:).


    A sabato:)


    Un bacione

    annarita

    RispondiElimina
  7. nemmeno io lo sapevo.. c'è sempre da imparare!

    Buongiorno Nereide :-)

    RispondiElimina
  8. Grazie a te peri passaggio, Pier!

    vale:)

    RispondiElimina
  9. @alidada: hai perfettamente ragione, mia cara.

    Buongiorno anche a te e buon week end:)

    annarita

    RispondiElimina
  10. BOLLA COSMICA

    Grazie Annarita. Mi ero accorta che l'articolo era impreciso, ma non riuscivo a trovare altri riferimenti.

    Vado a leggere quello che mi hai segnalato tu.

    Graziedi nuovo.

    Ciao

    RispondiElimina
  11. Neanche io sapevo delle bolle di gas, ma ero perfettamente consapevole del fatto che l'aria marina libera le vie respiratorie, che il mormorio delle onde rilassa e concilia il sonno meglio di una ninna nanna e poi: l'infinita variazione di colori, gli odori, il pesce!!!!!

    Ho provato anche la montagna, ma sempre al mare sono tornata, anche d'inverno.

    RispondiElimina
  12. Ora capisco perchè il mare mi rilassa e rigenera.


    Buone vacanze profumate di mare :)


    skip

    RispondiElimina
  13. L'aspetto ludico, quello terapeutico, aggiungerei la grande capacità di stimolo alla fantasia, all'arte, al sentimento, all'avventura.

    Il mare... un "deposito di cose positive" che stiamo barbaramente saccheggiando. Fino a che non avrà più la forza per rigenerarsi... E poi?

    Scusa la nota stonata in un clima di vacanze marine.

    La nota positiva è personale: oggi ho incontrato Nereide.

    Ciao.

    RispondiElimina
  14. Proprio così, Skip. Grazie. Ricambio l'augurio.

    Bacione

    RispondiElimina
  15. @autobiogrquanto: benvenuto! Felice di fare la tua conoscenza. Concordo con te tue considerazioni.


    A presto!

    annarita:)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...