domenica 30 agosto 2009

IL PRINCIPIO DI ARCHIMEDE [Learning Object]

ArchimedeSchedaCari ragazzi e cari lettori, vi segnalo da InnovaScuola (Libreria Digitale Aperta) Il principio di Archimede, un Learning Object* da me progettato (come potete verificare dalla scheda di dettaglio del prodotto), insieme ad un'altra cinquantina di oggetti di apprendimento, per Garamond nell'ambito del progetto ministeriale @pprendere Digitale.


Riporto di seguito da InnovaScuola la sua presentazione.


*****


Da Garamond un modo divertente per scoprire le leggi della fisica.

Un CDD per superare prove di laboratorio. Proprio come il famoso matematico greco*.

Istantanea


Il più divertente e colorato learning object per scoprirsi scienziati come Archimede. Da Garamond il CDD raccomandato per l'esercizio e l'autovalutazione da parte dello studente di secondaria di primo grado che si voglia cimentare in verifiche ed esperimenti sulle leggi della fisica.


Il contenuto


Tutto comincia con un semplice test sul comportamento degli oggetti nell’acqua: verifica così la tua conoscenza di concetti come la spinta idrostatica o spinta di Archimede, relazione tra peso e spinta idrostatica, misura della spinta idrostatica. E poi continua a navigare seguendo le prove di verifica e rispondendo alle domande che ti verranno poste. Schede teoriche di approfondimento e un glossario della terminologia scientifica utilizzata accompagnano ogni esercizio. E per toccare poi con mano le nozioni di fisica studiate è possibile sperimentare di persona la spinta di Archimede procurandosi gli oggetti elencati e seguendo la procedura indicata. È anche possibile inviare un commento sul CDD.


L’obiettivo


Gli obiettivi delle attività proposte sono: definire il concetto di spinta idrostatica, individuare le variabili coinvolte nel fenomeno del galleggiamento, mettere in relazione peso del corpo e spinta idrostatica per prevedere il galleggiamento, conoscere il procedimento sperimentale per determinare la misura della spinta idrostatica. Importante è la possibilità di autovalutarsi da parte dello studente, assicurata da un report di navigazione finale con le pagine percorse e i punteggi ottenuti, e una pagina di ricapitolazione dal titolo "che cosa hai imparato".


*****



*Su questo blog sono scaricabili altri Learning Object, sempre prodotti da Garamond (che ringrazio per la concessione) nell'ambito del progetto ministeriale "@pprendere Digitale".


Se volete saperne di più sui Learning Object e sul Progetto @pprendere digitale, vi rimando a questi due articoli da me pubblicati sulla rivista Scuola e Didattica, Editrice La Scuola.


* Archimede è stato anche un astronomo, fisico e inventore greco antico, in sintesi uno dei massimi scienziati della storia.


Leggi il post:


Dentro la Storia: Archimede


19 commenti:

  1. Grande annarita, chissà quante altre sorprese ci hai riservato.......

    Un caro saluto, roberta.

    RispondiElimina
  2. utente anonimo31 agosto 2009 12:13

    Grandissima Annarita, mi son visitato tutti i link da te segnalati, attraverso loro ieri mi son trovato su un link che spiegava l'importanza di un blog, didattico sia per i prof e sia per gli alunni.e forse anche per chi ha voglia di apprendere...aspetto con ansia il nuovo anno scolatico...ti seguirò dal primo giorno...ho voglia di capire la matematica...


    Ti abbraccio. rosy.

    RispondiElimina
  3. Ottimo l.o.!

    Auguroni per un buon inizio di anno scolastico anche a te.

    Daniele

    RispondiElimina
  4. Vedo, tra l'altro che è in formato SCORM! Perfetto per integrarlo in Moodle, piattaforma di elearning che intendo utilizzare quest'anno con i miei studenti delle medie.

    Grazie Annarita!

    Daniele

    RispondiElimina
  5. Felicissimo di risentirti Annarita, qui da te trovo sempre una miniera di cose interessanti. Ho scoperto poi che sei anche una poetessa... sei davvero unica! Auguro anche a te un buon rientro a scuola. Un abbraccio! Antonio

    RispondiElimina
  6. I ragazzi oggi possono avvalersi di tanti strumenti di apprendimento utili per stimolare passione e interesse verso le scienze. Un doveroso grazie a te e a tutti gli insegnanti che si impegnano nella ricerca e per la diffusione della conoscenza. Un salutone, Fabio

    RispondiElimina
  7. Ciao Annarita, piu ti leggo e piu capisco quanto siano fortunati i tuoi allievi nell'avere un insegnante che ama il suo lavoro e da l'anima per questo. I tuoi blog, i tuoi vari impegni ne sono la prova. Mi reputo fortunata di averti incrociata in questo marasma virtuale e di poter leggere i tuoi scritti. Ti mando un abbraccio stretto stretto, buona vita, Viviana

    RispondiElimina
  8. Ciao Annarita, vorrei chiederti ilmpermesso di pubblicare qualche tua preziosa iniziativa sul mio blog, citando la fonte.

    grazie

    Rosa

    RispondiElimina
  9. Cara ROsy, sarò a tua disposizione con immenso piacere.

    Un abbraccio:)

    RispondiElimina
  10. Ciao, Daniele. Sono contenta di poter essere utile. Seguirò il tuo lavoro su moodle con vero interesse.

    Un salutone e a presto!

    annarita

    RispondiElimina
  11. Il piacere di risentirti è tutto mio, Antonio:).

    "Poetessa" è un termine impegnativo, ma ti ringrazio per apprezzare:)


    Un abbraccio e a presto:)

    RispondiElimina
  12. E' proprio vero, Fabio. I ragazzi di oggi possono avvalersi di strumenti che un tempo non c'erano. C'è però bisogno di promuovere una cultura delle nuove tecnologie didattiche non ancora diffuse a livello scolastico.


    Grazie dell'augurio.


    Un salutone

    annarita:)

    RispondiElimina
  13. Viv, sono io ad essere fortunata per aver incontrato una persona sensibile e generosa quale tu sei:)


    Un abbraccio e un bacione

    annarita

    RispondiElimina
  14. Certamente, Rosa. Volentieri!


    A presto:)

    RispondiElimina
  15. ciao, cuginona, sono tornata da due giorni, come stai? mi sei mancata la vacanza è stata super spero anche la tua.

    Sei alla grande le tue informazioni sono sempre preziose. un abbraccio

    RispondiElimina
  16. Felice di leggere dei tuoi successi!Mi mandi di nuovo i tuoi link per leggere le poesie? Ho problemi a rintracciarli... Un bacio.

    RispondiElimina
  17. Ciao, annarita. Bentrovata. Passerò presto dal tuo blog a lasciarti i link che hai richiesto.


    Bacioni:)

    RispondiElimina
  18. Penny carissima, scusami per non aver risposto subito al tuo commento.


    Passerò presto a trovarti. Un bacione:)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...