sabato 31 luglio 2010

Alla Scoperta Del Mare E dei Suoi Segreti [Video - Risorsa]

Cari ragazzi e cari lettori,

posto un  video pubblicato in rete il 27 luglio scorso e tratto dalla trasmissione Rai Passaggio a Nord-Ovest.

Alberto Angela va alla scoperta del mare e dei suoi segreti, per capire le origini e i misteri dell’elemento naturale più antico della terra, nato poco meno di quattro miliardi di anni fa: l’acqua. In Francia, al confine tra Normandia e Bretagna, esiste un luogo magico dove dove uomo e natura si sono uniti per creare un vero capolavoro: Mont Saint-Michel.

E' recente la notizia della (probabile) individuazione all'interno della Via Lattea,
da parte del telescopio Kepler della NASA, di circa 140 pianeti, che presenterebbero acqua allo stato liquido (Consultate Kepler Space Mission su wikipedia).

La notizia è stata data con anticipo, rispetto ai dati ufficiali che dovrebbero essere resi noti il prossimo febbraio, in un intervento alla TED Global Conference, da parte del ricercatore bulgaro Dimitar Sasselov, docente di astronomia e direttore del progetto "Harvard Origins of Life"
. Si può immaginare il polverone sollevato nella comunità scientifica internazionale, che è molto cauta nell'accettare tali notizie prima di aver analizzato riscontri approfonditi.

L'acqua è, dunque, la sostanza più antica presente nel nostro pianeta visto che si è formata circa 4 miliardi di anni fa come sopra detto. La quantità d'acqua presente negli oceani è quantificabile approssimativamente in circa 1.332 miliardi di chilometri cubi. Impressionante, vero? Anche se il risultato calcolato di recente depone per una quantità di acqua inferiore a quanto si pensava in precedenza.

Il filmato, pur presentando alcune ingenuità che potrebbero essere opportunamente chiarite all'occorrenza, propone comunque un excursus interessante, da utilizzare come supporto didattico a scuola.







4 commenti:

  1. utente anonimo1 agosto 2010 12:05

    Che gioiello, Annarita, che posto favoloso! Certo che il fenomeno delle maree è un' altra grande forza della natura!
    Unico inconveniente.....le sabbie mobili! Fanno una certa impressione!
    Anche se Alberto Angela...minimizza!
    Grazie per la bella segnalazione e per la gradita compagnia che mi tieni  con questi bei post!
    Un abbraccio
    maria I.

    RispondiElimina

  2. Il filmato è indubbiamente interessante e può tornare utile a scuola. Lo inserirò tra i preferiti.

    Altro bacio.

    Arte

    RispondiElimina
  3. Caro Aldo, ti ringrazio della segnalazione soprattutto per i lettori. Seguo già il CICAP da tempo e lo trovo un servizio utilissimo per la Scienza.

    Però mi hai fornito un imput per dedicare un articolo di segnalazione, perché non l'ho mai pubblicizzato.

    Grazie mille. A presto!
    annarita

    RispondiElimina
  4. Brava, Arte!

    Ricambio il bacione:)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...