giovedì 14 luglio 2011

What Do You Love? Chiedilo A Google

What Do You Love? Chiedilo a Google è il caso di dire, considerato che è l'ultima novità  lanciata da BigG dopo Google+ Project, il social network, e il pulsante +1!

Il servizio, ancora in fase beta, possiede tutte le caratteristiche di un motore di ricerca innovativo e completo! Google vede il futuro della ricerca nel web non per elenchi testuali, ma attraverso i box! O almeno così sembrerebbe.

Ma vediamo più da vicino le novità che What Do You Love? di Google offre alla sua sterminata quantità di utenti.

Cominciamo dalla veste grafica, che si presenta minimalista in puro stile googliano.


what do you loveSe c'è qualcosa che vi piace in particolare, ad esempio "pizza" oppure..."scientificando", basta digitare il termine nell'apposita stringa, che vedete nell'immagine sopra e cliccare sul cuoricino bianco su fondo azzurro che trovate a destra, per avviare la vostra ricerca!

Il risultato non è un elenco testuale canonico, cui siamo abituati quando effettuiamo una ricerca sul web, ma una sintesi dei diversi contenuti, riguardanti il termine cercato, raggruppati in diversi box a seconda della fonte: le immagini di Image Search, le foto di Picasa, i Trend, simulazioni in 3D di Sketchup, i libri di Books, i video di YouTube e altro ancora, inclusa la traduzione con Translate del termine ricercato o il messaggio di Gmail per dire a chi volete via mail che amate la pizza o Scientificando o qualsiasi altra cosa cerchiate.


What Do You Love? è una sorta di motore di ricerca trasversale che andrà a setacciare tutti i prodotti di Google per fornirvi un quadro di ciò che è rilevante, e... tutto in una volta, di ciò che state cercando, escludendo  la ricerca canonica sul web, tra l'altro ultimamente potenziata con la ricerca vocale e quella per immagini).

Come già affermato sopra, il servizio è in fase beta e non funziona ancora alla perfezione. Aspettiamo quindi che la fase di test sia superata per poi riparlarne!

Che sia davvero l'inizio di una rivoluzione nell’ambito della ricerca sul web? Beh, staremo a vedere!

Intanto, andate a guardare questa pagina di ricerca per "scientifcando" oppure fate voi stessi una ricerca, digitando il termine che più vi piace.


Tra l'altro, grazie al nuovo servizio di Google ho potuto verificare, gongolando eheheh, che la misura della popolarità del termine scientificando nel box dei trend è di 60 su 100 negli ultimi 12 mesi! Non male, se si considera che il trend per il termine Repubblica.it, per dire, è di 70!

Questo è il risultato per il box immagini sempre relativo alla ricerca del termine scientificando: 13200 immagini per 32 pagine! Mi fa impressione...

A questo punto, se non sono stata molto chiara, c'è un video che lo è sicuramente.

Buona visione con
What Do You Love? di Google!






4 commenti:

  1. Molto interessante, dove le trove tutte queste chicche!!!
    Ciao, roberta

    RispondiElimina
  2. Vediamo come si sviluppa, anche se non credo andrà mai a sostituire la "ricerca classica"; non credo neanche sia nell'intenzione di Google considerarlo un vero e proprio motore di ricerca, ma potrei sicuramente sbagliarmi.

    Vedremo, Marco! E' troppo presto per fare ipotesi fondate. Di sicuro è un servizio molto bello ed utile.

    Un salutone!

    RispondiElimina
  3. Roberta, ne parla tutta la rete! Non ho fatto fatica alcuna a trovare la notizia.

    Un salutone.

    RispondiElimina
  4. Il tuo video va benissimo, rosaria, sopratttutto perché è stato realizzato con affetto sincero.

    Un bacione.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...