sabato 5 novembre 2011

The Golden Book Of Chemistry Experiments

copertina di the golden book of chemistry experiments"The Golden Book Of Chemistry Experiments" è un prezioso libro del 1960, che ho trovato in rete per un caso fortunato. Nelle sue colorate pagine, che emanano un sentore di buone cose passate, sono disponibili oltre 200 semplici esperimenti di chimica da svolgere tra le mura domestiche.

114 pagine di esperimenti, spendibili a scuola, sono una risorsa da non perdere.

L'autore del libro è Robert Brent; le illustrazioni sono di Harry Lazarus; pubblicato da Western Publishing nelle loro Golden Books series.


Pare che il governo statunitense avesse rimosso il libro dalle librerie e squalificato per la vendita, con la motivazione che gli esperimenti fossero troppo pericolosi per i bambini. Non si sa con certezza se questo fatto sia vero, in ogni caso il libro d'oro di esperimenti di chimica rimane uno dei migliori manuali fai da te reperibil

Questo libro è ora disponibile al pubblico ed è possibile scaricarlo liberamente, in formato PDF, da questa pagina. Non lasciatevi impressionare dalla scritta "Sorry, we are unable to scan this file for viruses. The file exceeds the maximum size that we scan
". Si tratta dell'impossibilità di Google Docs, dove ho caricato personalmente il libro, di fare lo scan di  quasi 28 MB (il peso del libro). Google però è sempre Google e vi dà una via di uscita con il link "Download anyway", presente nella stessa pagina (leggete bene di fianco alla scritta "The file exceeds the maximum size that we scan"). Cliccate su "Download anyway"  e scaricate tranquillamente su vostro pc i 28 MB di libro.

Se siete registrati ad Issuu, potete scaricarlo anche da lì. Ne ho riportato di seguito il widget!


12 commenti:

  1. L'importante che il libro è rimasto
    Forse pericolo per i bambini ci potrebbe essere 
    solo se lasciati soli e poi i pericoli sono ovunque e ce ne sono altri ancora più pericolosi...
    Basta non lasciarli da soli
    Ho sfoglato il libro e le 
    illustrazioni sono belle 
    ma ho tentato di leggere
    ma oi ho capito che era scritto in italiano:) 
    Scherzo.

    Un bacione ciao 

    RispondiElimina
  2. Mi interesserebbe, ma sono andata al link che hai postato ma non sono riuscita a trovare il download. Aiuto!
    Laura

    RispondiElimina
  3. Laura, prova adesso seguendo le istruzioni indicate nel post. Fammi sapere.

    Ciao.
    annarita

    RispondiElimina
  4. Saggia riflessione, Rosaria. La presenza di un adulto toglie il problema, e in ogni caso, a scuola, i ragazzi non sono mai da soli in laboratorio.

    Bacione.

    RispondiElimina
  5. utente anonimo6 novembre 2011 14:50

    Ho provato con il nuovo link ma compare la scritta
    "Sorry, we are unable to scan this file for viruses"
    Alternative?

    RispondiElimina
  6. Laura, ti compare quella scritta perché Google docs non riesce a fare lo scan di 27 MB, però ti dà l'alternativa con il link "downolad anyway", come ho indicato nel post. Ti avevo scritto di seguire le istruzioni. In ogni caso, se hai trovato un altro modo, va bene lo stesso.

    Ciao.
    annarita

    RispondiElimina
  7. Scaricato senza problemi, Grazie!
    Una bella risorsa multimediale, costruita correttamente (parole e immagini sono coerenti e congruenti) che permette un apprendimento più efficace!
    fra

    RispondiElimina
  8. Di nulla, France. Sono contenta che tu sia riuscita  scaricare la risorsa senza incontrare difficoltà.

    Un salutone!

    RispondiElimina
  9. Grazie Annarita, è un bellissimo libro.
    Mi ricorda lo stile degli articoli e illustrazioni di Conoscere, l' enciclopedia della Fabbri che leggevo da bambino, però come sempre nelle pubblicazioni americane è più marcato l' invito a sperimentare.

    Piero

    RispondiElimina
  10. La risorsa si scarica tranquillamente ed è ottima. C'è da dedicargli un po' di tempo per apprezzare tutti i contributi, ma chi ci corre dietro? Un po' alla volta... mi sembra ne valga proprio la pena.
    Riflettevo invece sul fatto che il libro sia stato messo al bando (non si sa con certezza) perchè gli esperimenti contenuti potevano essere pericolosi. Mah! Non so! Io credo che non vada mai vietato niente bensì spiegato (compreso i rischi). Io credo che con i NO non si vada da nessuna parte, questo in generale, per ogni cosa. Spesso i NO nascondono la mancanza di volontà di spiegare, insegnare, far comprendere... Preferisco sempre sapere e poi decidere. E se anche qualche volta ci si sbuccia un dito, ci si sporca un vestito o si fa qualche capriola di troppo perchè si è provato, si è tentato, non credo che sia un male irrecuperabile, anzi, probabilmente è l'unico vero metodo per apprendere.
    Se poi si hanno insegnanti o genitori disponibili, tanto meglio; va comunque lasciato uno spazio minimo di "manovra" in cui i ragazzi si procurino i "trofei di battaglia". Sotto una campana di vetro cresce ben poco.
    Un salutone
    Marco
     

    RispondiElimina
  11. Ciao, Piero. Mi fa piacere che il libro sia di  tuo interesse. In effetti, le illustrazioni e l'intera impostazione sono molto belle!

    Un salutone.
    annarita

    RispondiElimina
  12. Ciao, Marco. Beh, in effetti non è notizia certa che il libro sia stato bananto. E se fosse vero, sarebbe una emerita sciocchezza. La penso come te circa i "no" e i divieti a fin di presunto bene di qualcuno.

    E' sicuramente più impegnativo svolgere una regia attenta, lasciando uno spazio vitale di manovra ai ragazzi, figli o alunni che siano.

    Un salutone.
    Annarita

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...