sabato 30 aprile 2011

Internet Festival 2011| Il Comunicato Stampa

internet festival 2011Come promesso nel post  "Internet Festival| Conferenza Stampa Di Presentazione, 28/04/2011", pubblico il comunicato stampa dell'evento, inviatomi da Laura Caciagli dell' Istituto di Informatica e Telematica dell'Area del Cnr di Pisa, Iit-Cnr  .


*****
 


Comunicato Stampa 1/2011

F.A.Q.s About The Hadron Collider (Sorridiamo Un Po')

"F.A.Q.s About The Hadron Collider" sono delle vignette sul Large Hadron Collider (LHC) create da Roz  Chast, una vignettista del New Yorker.

Le ho spulciate da un articolo comparso il 30 giugno 2010 su isgtw per sorridere, e farvi sorridere, un po' circa le recenti polemiche sul bosone di Higgs causate da una "svista" pubblicata sul blog “Not even wrong” di Peter Woit, matematico della Columbia University, secondo cui i ricercatori del progetto
ATLAS, un rivelatore di particelle multifunzione di LHC, avrebbero osservato un bosone di Higgs!

venerdì 29 aprile 2011

8 Wonders Of The Solar System| 8 Meraviglie Del Sistema Solare

wonders of the solar system
"8 Wonders Of The Solar System, Made Interactive", 8 Meraviglie Del Sistema Solare, rese interattive" (in lingua italiana), è una straordinaria risorsa sul sistema Solare che potete ammirare nella sezione interattiva di Scientific American.

giovedì 28 aprile 2011

The Age Of Stupid| Alcune Sequenze

Il filmato contiene alcune sequenze tratte dal film documentario del 2009 "The Age of Stupid", L'Era della stupidità, del regista Franny Armstrong. Il film è stato realizzato grazie al contributo di produttori indipendenti del Regno Unito.

mercoledì 27 aprile 2011

Internet Festival| Conferenza Stampa Di Presentazione, 28/04/2011

internet festival 2011Dal 5 all'8 maggio 2011, si svolgerà a Pisa l'Internet Festival: quattro giorni di iniziative culturali, educative, artistiche e comunicative legate al mondo di internet. Un evento imperdibile per chi ogni giorno naviga con curiosità,  usa la rete per lavoro o studio, per chi è geek. Laboratori, seminari, mostre, installazioni, giochi ed eventi per una full immersion nell’universo sconfinato di internet.

Gravita' E Orbite | Animazione Interattiva

phet gruppo per lo sviluppo di animazioni didattiche"Gravità e orbite" (Gravity and Orbits in lingua inglese) è una bella animazione realizzata dal PhET team di esperti dell'Università del Colorado.

L'animazione descrive le relazioni tra Sole, Terra, Luna e stazione spaziale, comprese le orbite e le posizioni.

lunedì 25 aprile 2011

Il Carnevale Della Chimica Spopola Sul Web

immagine personaleIl Carnevale della Chimica spopola sul web! Incredibile, ma vero...
Per essere ancora un infante...molto infante, essendo nato ufficialmente il 23 gennaio 2011, ha esteso gambe, braccia e tutto il resto a mo' di grosso ragno, tessendo una ragnatela virtuale considerevole.

Possiamo affermare, a giusto titolo: "La Chimica alla riscossa!" Eh sì! La Chimica, grazie al Carnevale omonimo, sta riscattando questa bellissima materia da ingiusti sentimenti nutriti nei suoi confronti: timore, diffidenza, a volte avversione e odio!

The Havasupai Waterfalls

havasupai fallsIn questo giorno di Pasquetta, dedicato alla tradizionale gita fuori porta, vi propongo un filmato sulle Havasupai Waterfalls, splendide cascate che si trovano nella omonima riserva indiana "Havasupai Indian Reservation", nel Grand Canyon occidentale (immensa gola scavata dal fiume Colorado nell'Arizona settentrionale). (A sinistra le Beaver Falls)

Non è che il soggetto abbia a che fare con il "fuori porta" essendo la località lontana miglia e miglia da noi, ma colgo l'occasione per fare un po' di Geografia e Geologia (consultare la geologia della zona del Grand Canyon), ragazzi di 3°B, in vista dell'esame, eh?!

Ho cercato in rete e trovato delle ottime informazioni. Ne riporto uno stralcio. Il resto, se siete interessati, andate a leggerlo qui.

domenica 24 aprile 2011

Around The World In 2000 Pictures| Giro Del Mondo In 2000 Immagini

"Around The World In 2000 Pictures",  ovvero Il Giro del mondo in 2000 immagini, è il secondo progetto diretto da Alex Profit che ci porta a Parigi, Barcellona, ​​Berlino, San Pietroburgo, Shanghai, Tokyo, New York e Londra.

Il filmato è stato realizzato in soli 24 giorni. Per la durata di 5 minuti e 36 secondi, vi immergerete in realtà caleidoscopiche annullando le distanze: un sogno ad occhi aperti.

sabato 23 aprile 2011

Egg Nebula O Nebulosa Uovo...Di Pasqua

L'Egg Nebula o Nebulosa Uovo è una nebulosa protoplanetaria bipolare, appartenente alla Costellazione  del Cigno, nella Via Lattea o Galassia per antonomasia.

Visto che domani è Pasqua, ho pensato a qualcosa che fosse in tema con l'evento e nello stesso tempo potesse essere correlato con gli argomenti di Astronomia che stiamo trattando, ragazzi di 3°B.

venerdì 22 aprile 2011

Earth Day 2011| Un Miliardo Di Azioni Verdi

earth day 2011Un miliardo di azioni verdi è l'obiettivo dell'Earth Day 2011.

Vi segnalo l'articolo pubblicato sul mio blog Web 2.0 and something else che fa un po' il punto della situazione.

102° Compleanno Di Rita Levi-Montalcini Nell'Earth Day 2011

earth day 2011Oggi ci sono due importanti avvenimenti concomitanti: il 102° compleanno della grande Rita Levi-Montalcini,   Premio Nobel 1986 per la Medicina e l'Earth Day 2001.

Se non sapete che cosa è l'Earth Day, vi invito a leggere il post dedicato all'Earth Day 2010.

Mi viene spontaneo pensare che è una singolare coincidenza questa! Il 22 aprile è la Giornata mondiale della Terra e, nello stesso giorno, la Professoressa Levi-Montalcini compie 102 anni!

Dimensioni Delle Stelle [Video Risorsa]

Ragazzi di 3°B, e non solo, vi propongo un bel video che cerca di rendere l'idea di quanto sono grandi gli oggetti cosmici, a partire dal nostro satellite, i pianeti del sistema solare, il Sole, per arrivare a quella che probabilmente è la più grande stella conosciuta VY Canis Majoris, una ipergigante rossa.

Il filmato è di supporto allo studio dell'Astronomia che state affrontando in questo periodo.

giovedì 21 aprile 2011

Studiare Le Stelle [Risorse Didattiche]

"Studiare le Stelle" è un documentario in due parti  che illustra gli strumenti e i metodi per studiare le caratteristiche delle stelle, riferiti alle tecnologie degli anni '60, realizzato da Coronet Instructional Film nel 1967.

I filmati, pur se datati, costituiscono delle ottime risorse didattiche per lo studio delle stelle anche ai nostri giorni.

Efficace, in particolare, la parte relativa agli spettri stellari sui quali lascio di seguito alcune note per voi ragazzi di terza che state affrontando, in questo periodo, lo studio dell'astronomia.

mercoledì 20 aprile 2011

Glimpse Of Norway| Scorci di Norvegia

"Glimpse of Norway" ovvero "Scorci di Norvegia" è un bellissimo video del fotografo Terje Sorjerd, di cui ho già parlato su Scientificando per il video "The Aurora" e su Web 2.0 and something else  per "The Market".

"Glimpse of Norway" risale a circa otto mesi fa e, sempre grazie alla tecnica time-lapse, offre dei flash della sfolgorante natura norvegese. Per la durata di circa 2 minuti del video, Sorjerd ha impiegato migliaia di ore di lavoro.

Sperimentare E Rappresentare Fenomeni Elettrici

scuola e didattica 14"Sperimentare e rappresentare fenomeni elettrici" è una mia unità di apprendimento pubblicata sul n.14 (alle pagine 80-81-82 della sezione "Scuola in atto") della rivista Scuola e Didattica, uscito il 15 marzo 2011.

Il sommario in .pdf

Rendo disponibile l'UA  che è rivolta ad una classe terza secondaria di 1° grado

Scaricate gratuitamente l'unità di apprendimento "Sperimentare e rappresentare fenomeni elettrici" da Google Docs.

martedì 19 aprile 2011

First Orbit- The Movie

yuri gagarin primo uomo in orbita nello spazioFirst Orbit- The Movie è un film che  "ricrea" la Vostok 1,  prima missione con equipaggio umano svoltasi nell'ambito del programma sovietico di esplorazione spaziale Vostok e, in assoluto, il primo volo umano nello spazio.

Il 12 aprile 1961, il cosmonauta Jurij Alekseevič Gagarin divenne il primo essere umano ad orbitare intorno alla Terra.

Durante il volo, guardando dalla navicella ciò che nessuno aveva mai visto prima, comunicò alla base che "la Terra è blu [...] Che meraviglia. È incredibile"
[Citazione da Wikipedia]

Fattore Internet In Italia

Fattore Internet, ovvero l'impatto del web sull'economia italiana, è lo Studio commissionato da Google Italia al Boston Consulting Group (BCG) che ha elaborato un'analisi indipendente volta a individuare l'attuale impatto di Internet sull'economia italiana e le prospettive di crescita dell'Internet economy.

domenica 17 aprile 2011

Cosi' Lontani Cosi' Vicini [Sunday Video]

"Così lontani così vicini" è un film - documentario che racconta la separazione fra i genitori che emigrano in Europa e i figli che rimangono in patria.

Il  cortometraggio, che ha come protagonisti gli studenti migranti di seconda generazione, ragazzi spesso trapiantati nel nostro Paese in giovane età, consiste in una serie di interviste fatte dal regista Matteo Musso [1] ai ragazzi degli Istituti Aldini e Fioravanti di Bologna, partecipanti ai corsi di italiano e hip-hop promossi dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna nel Progetto "Seipiù", volto a favorire l'inserimento delle famiglie, provenienti da altri Paesi, nel tessuto sociale cittadino e nazionale.

sabato 9 aprile 2011

XIII Settimana della Cultura | 9/17 aprile 2011

tredicesima settimana della scienza logotipo di googleParte oggi la XIII settimana della Cultura che durerà sino al 17 aprile 2011. Google ha dedicato un logotipo (con il duomo di Firenze) all'evento per ricordarci che i musei saranno aperti gratuitamente in tutta l'Italia.

Viaggio A Fukushima

Il report di un viaggio a Fukushima è quello presentato nel video da due giornalisti giapponesi (uno di loro è Tetsuo Jimbo di videonews.com), avventuratisi nella zona evacuata il 12 marzo, secondo l' ordine impartito dal governo giapponese ai residenti all'interno del raggio di 20 km dalla centrale nucleare Fukushima Daiichi.

I reporter, muniti di telecamera e di contatore Geiger, sono entrati nella zona evacuata, a circa 30 km dalla centrale nucleare, per fermarsi a 1,5 km dall'impianto, dove ha termine la missione per l'impossibilità di proseguire, a causa degli alti valori delle radiazioni.

"Sette Incontri Impossibili", Libro Gratuito Di Giovanni Carrada

sette incontri impossibiliGiovanni Carrada ci regala il bel volume “Sette incontri impossibili”, realizzato in occasione dell'Anno internazionale della chimica con il contributo del Piano Lauree Scientifiche, e con le illustrazioni di Annalisa Beghelli.

Si tratta di sette dialoghi immaginari tra la Chimica e una serie di soggetti che, a diverso titolo, la vivono: una ragazza, un inventore, un imprenditore, un cuoco, una mamma, un ipocondriaco e un'ambientalista.
Le ultime pagine sono dedicate alle considerazioni di tutti i soggetti coinvolti che, ripensando ai dialoghi con la chimica, considerano questa scienza sotto un’altra luce, e imparano ad apprezzarla.

giovedì 7 aprile 2011

Viaggio Nel Sistema Solare [Risorse Didattiche]

"Viaggio nel sistema solare" è il tema  del secondo incontro (6 aprile 2011) con Enrico Montanari del Gruppo Astrofili Antares, nell'ambito del Progetto Astronomia che coinvolge le classi terze dell'Istituto Comprensivo in cui insegno.

Devo riconoscere che anche questa volta i ragazzi di entrambe le terze hanno dimostrato interesse, seguendo con attenzione l'attività.

Riporto di seguito la presentazione relativa al sistema solare, che potete consultare qui sul blog nel widget oppure su SlideShare, cliccando su "View on slideshare".

mercoledì 6 aprile 2011

Da L'Aquila Al Giappone: Gli Effetti Del Sisma Sulla Psiche Infantile

i bambini del terremoto de l'AquilaCirca due anni fa, l'Ordine dei Ministri degli Infermi Camilliani, con il coordinamento scientifico dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, il sostegno della Caritas Italiana e la collaborazione dei pediatri abruzzesi, promuoveva un'indagine scientifica circa gli effetti del terremoto sulla psiche di bambini e adolescenti.

Il 4 aprile, un comunicato stampa ha reso noti i risultati del primo studio mondiale, condotto dagli esperti del Bambino Gesù sui piccoli abruzzesi per analizzare con evidenza scientifica quali cicatrici portino dentro di sé i piccoli esposti a catastrofi naturali come, ad esempio, il violento terremoto de L’Aquila del 6 aprile 2009.

martedì 5 aprile 2011

Trentino...Di Carta [Risorsa di Geografia Per La Scuola Primaria]

Francesca Ravanelli ha pubblicato nel post "Trentino...di carta" uno slideshow in cui sono riassunte le fasi salienti di un percorso di spazio e tempo, realizzato durante le attività di recupero e potenziamento.

La geografia del Trentino viene interpretata come tema trasversale di un percorso apprenditivo, in cui "sono messi in gioco" elementi fondamentali quali: motivazione, learning by doing, metacognizione, esperienza tattile, relazionale e cognitiva...

Una risorsa didattica imperdibile che può fornire  input, di carattere educativo, utili e concreti.

The Story Of Bottled Water | La Storia Dell'Acqua In Bottiglia

Nel video The story of bottled water (La storia dell'acqua in bottiglia), realizzato per il World Water Day 2010, l’attivista Annie Leonard analizza il fenomeno del boom commerciale dell’acqua imbottigliata.

L'animazione fa parte della serie The story of stuff project e racconta  come la domanda "costruita" induca gli americani (e non solo!) ad acquistare più di mezzo miliardo di bottiglie d'acqua ogni settimana. In circa otto minuti, il film attacca l'industria dell'acqua in bottiglia e l'uso della pubblicità seducente, a tema ambientalista, per coprire le montagne di rifiuti di plastica prodotti.

lunedì 4 aprile 2011

Sismi, Tsunami E Struttura Interna Della Terra [Risorse Didattiche]

Oggi, c'è stato a scuola il primo incontro con Enrico Montanari del Gruppo Astrofili Antares, nell'ambito del Progetto Astronomia.

Abbiamo trascorso un'ora molto intensa e proficua. I ragazzi delle due terze hanno partecipato con interesse all'attività svolta. Il tema odierno ha riguardato gli Tsunami, i Terremoti e la struttura del pianeta Terra: argomenti caldi, in questo periodo, a causa del recente sisma e relativo tsunami che hanno colpito il Giappone l'11 marzo scorso.

Un Atomo Diverso E' Possibile | Intervista A Rubbia Su Radio3Scienza

"Un atomo diverso è possibile" è l'interessante intervista rilasciata da Carlo Rubbia a Radio3Scienza e pubblicata il primo aprile scorso.

Dopo l'incidente di Fukushima, il nucleare civile deve cambiare strada. Per Carlo Rubbia, premio Nobel per la fisica e direttore scientifico dell'Institute for advanced sustainability studies di Potsdam (Germania), esiste già un modo più sicuro di sfruttare le reazioni nucleari, usando il torio. E, soprattutto, è venuto il momento di puntare davvero sull'energia solare.

domenica 3 aprile 2011

La Cellula Vivente

Ragazzi di 1° B, lunedì inizieremo a studiare le cellule a partire dal documentario "La cellula vivente" della Coronet Instructional Film.

Il filmato tratta caratteristiche, strutture, analogie e differenze tra cellule animali e vegetali, procarioti ed eucarioti. Pur trattandosi di un documentario del 1970, conserva una grande valenza didattica.


Nel prima parte del filmato i batteri sono assegnati al regno delle piante, mentre oggi sappiamo che appartengono al Regno Monera, istituito proprio in quegli anni da Robert Whittaker. Pertanto il video utilizza la vecchia nomenclatura. All'epoca i batteri venivano chiamati "schizomiceti".

sabato 2 aprile 2011

Google Lunar X Prize | Un Robot Per L'Esplorazione Della Luna

google lunar x prize
Google Lunar X Prize
è una competizione internazionale, lanciata il 13 settembre 2007, e sostenuta da X PRIZE Foundation e Google Inc.

Si tratta di una corsa
robotica alla Luna con in palio premi per una borsa complessiva di  30 milioni di dollari, riservati a coloro che, entro il 2015, riusciranno a mandare una navicella - robot (rover lunare) sul nostro satellite, farla giungere sana e salva sul suolo lunare, farle compiere un tragitto di almeno 500 metri e far trasmettere a Google immagini, dati e filmati.

robot immagineLa competizione Lunar Google X-Prize dà propulsione ad una nuova era di esplorazione lunare, offrendo il più grande premio internazionale di incentivazione di tutti i tempi. Premi per un totale di 30 milioni di dollari, come anzidetto, sono a disposizione per le prime squadre, che devono essere, almeno per  il 90%, finanziate da privati
.

30 milioni di dollari sono sicuramente tanti, è indubbio! Ma paragonati ai 27 miliardi di dollari, l'ammontare complessivo del programma Nasa Apollo che portò l'uomo sulla Luna, beh hanno tre zeri in meno!

La sfida è stata raccolta da 29 team, provenienti da 17 nazioni di quattro continenti (consultare la mappa), che stanno lavorando per realizzare i robot esploratori a basso costo!




team provenienti da tutto il mondo
Il 17 febbraio scorso è stata  pubblicata la lista  ufficiale dei 29 team  ammessi a partecipare alla gara, come annunciato nel video dal Dr. Peter H. Diamandis, Chairman & CEO della X Prize Foundation.

Qui potete consultare la pagina dei team e link correlati, tra cui figura anche il nostro Team Italiateam italiauna squadra che coinvolge scienziati del Politecnico di Milano e di Torino, delle Università La Sapienza di Roma e Federico II di Napoli, e delle società Thales Alenia Space Spa di Torino e Carlo Gavazzi Space Spa di Milano. A capo del progetto è la professoressa Amalia Ercoli-Finzi, del politecnico di Milano.

AMALIA, acronimo per Ascensio Machinae Ad Lunam Italica Arte,  è il robot prototipo simile ad un ragno meccanico, messo a punto da Team Italia.

Qui la pagina descrittiva del progetto AMALIA.

In bocca al lupo ad Amalia e a Team Italia!


AMALIA robot di team italia
Ecco il video con Amalia e le sue performance!






La galleria pubblica delle foto di Google Lunar X Prize su Picasa.

Tra i progetti migliori, in corsa per aggiudicarsi il premio, potrebbe rientrare quello del team russo Selenokhod. Di seguito, vedete un'immagine del prototipo russo.

Il nome Selenokhod deriva dal team Lunokhod - il famoso progetto spaziale sovietico. Nel 1970 e nel 1973 Lunokhod-1 e Lunokhod-2, rispettivamente, sono state "consegnati alla Luna". Lunokhod-1 è passato alla storia come il primo rover a controllo remoto a viaggiare sulla superficie lunare.


Qui la scheda descrittiva del progetto Selenokhod.



selenokhod
Ci sono diversi altri progetti "papabili". Ve ne potete fare un'idea leggendo le schede descrittive, alla pagina summenzionata dei team partecipanti.

In ogni caso il nostro AMALIA è un progetto che merita indubbiamente.
Come si legge nella scheda descrittiva, l'architettura del sistema robotico è sotto studio e potrebbe essere costituito o da un unico grosso rover oppure in alternativa da una colonia di piccoli robot, simili al rover unico e in grado di controllare il suolo lunare, muovendosi in tutte le direzioni e raccordandosi tra loro. Insomma un piccolo esercito munito di zampe, ruote e telecamere pronto ad esplorare il suolo lunare.

"The architecture of the robotic system is under study, or a single big rover (rover 10 kg; devices to host and deploy rover; Support elevator for antennas, TV cameras, rover guidance and tracking (laser) ) & needed Power Supplì Sys., for a total 62kg) or a colony of many robots, light and mobile, with many legs and wheels, able to be compacted in the lander and distributed quickly on the Moon's surface with cameras and sensors support. They will perform 4 actions: preparation of soil for human exploitation; Internet connection on the Moon; special actions for science on the surface; presentation with laser of images Moon – Earth. Every small robot contains locomotion motors, microcameras, nanosensors, microactuators at high efficiency, solar cells and batteries, and a special material body. A prototype is already running in Politecnico di Milano
."

Un progetto originale e complesso, per il quale tifiamo tutti mi auguro.

E' difficile fare una previsione sul probabile vincitore, nel 2015! In ogni caso, Google Lunar X Prize è una iniziativa lodevole perché  supporta lo sviluppo di nuove idee e la formazione di persone tecnicamente qualificate nella progettazione di soluzioni a basso costo che concorrano efficacemente alla esplorazione dello spazio.


Due parole conclusive sulla sezione "Education" dell'iniziativa, dove ci sono le indicazioni per partecipare al gioco - sfida MoonBots di LEGO® MINDSTORMS®.



lego robot per i piccoli
Nella sezione "Education" sono disponibili utili linee guida per l'apprendimento, riferite ai diversi livelli scolastici.


 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Template e Layout by Adelebox