martedì 15 ottobre 2013

La Fisica Riguarda Ciò Che Possiamo Dire Sulla Natura


Il titolo del post coincide con una parte della seguente affermazione di Niels Bohr:

"È sbagliato pensare che lo scopo della fisica sia di scoprire com'è la natura. La fisica riguarda ciò che possiamo dire sulla Natura..."

In lingua inglese:
"It is wrong to think that the task of physics is to find out how Nature is. Physics concerns what we can say about nature..."

(riportato da A. Petersen in The philosophy of Niels Bohr sul The Bulletin of the Atomic Scientists – Settembre 1963, p. 8)

In realtà, la frase completa è visibile nell'immagine, sopra.

Niels Bohr fu una delle figure più importanti nello sviluppo iniziale della Meccanica quantistica, dopo aver posto le basi per la conoscenza della struttura atomica (vale a dire il modello atomico di Bohr). Ricevette il premio Nobel per questo lavoro nel 1922, appena un anno dopo che Albert Einstein ebbe ricevuto il suo per la scoperta della legge dell'effetto fotoelettrico.

Il prolungato e vivace dibattito con Einstein, di cui fu grande amico, circa i punti più salienti riguardanti la Meccanica quantistica ha ispirato un secolo di pensiero su questa fondamentale branca della Fisica.

Riporto di seguito il widget del mio post, in lingua inglese, pubblicato su Google+ riguardo a questa famosa citazione, che ha suscitato un proficuo e approfondito confronto tra me e alcuni miei followers, nel quale punti di vista differenti sono diventati occasione di riflessione ed approfondimento sul compito della Fisica riguardo alla comprensione della Natura.

Se avete un minimo di dimestichezza con la lingua inglese, vale la pena leggere i commenti.


6 commenti:

  1. Post di ampio respiro! Ho letto i commenti nel widget di G+ e ammetto di essere d'accordo con il tuo punto di vista. Penso che il significato dell'affermazione di Bohr sia proprio quella da te esplicitata.
    Arte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dell'apprezzamento, Arte. La frase di Bohr racchiude una profonda verità, valida 100 anni fa come adesso. Peccato che il suo significato non di rado sia stato non compreso sino in fondo.

      Ciao e buon lavoro.
      Annarita

      Elimina
  2. Ciao bella inglesina;) Ho letto con la traduzione tutti i commenti e la tua risposta al commento di Phil Stracchino..sono d'accordo con quello che hai scritto..

    Bellissimo davvero questa svolta che hai dato a Scientificando..mi piace. Complimenti!

    Un abbraccione grande. Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dell'apprezzamento, Rosaria. La svolta è obbligata visto che su G+ pubblico in inglese...e ne sono soddisfatta perché mi si è aperto un mondo nuovo. Il cuore e la testa rimangono, però, sempre italiani;)

      Bacione

      Elimina
  3. Hai fatto benissimo Annarita, molto ne sono contenta per te.

    Bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Rosaria. Lo so che mi comprendi e che mi sei sempre vicino. E' un regalo prezioso di cui ti sono profondamente grata.

      Ri-bacione
      Annarita

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...