mercoledì 30 gennaio 2013

I Paradossi Della Fisica Al Carnevale Della Fisica #39

E' online il Carnevale della Fisica #39 sul blog "Questione della Decisione". L'intrigante tema è "I Paradossi della Fisica", introdotto con la sua solita sensibilità dal curatore dell'edizione Paolo Pascucci

Ma non c'è soltanto sensibilità nella presentazione del tema citato perché Paolo ha saputo intessere, attorno al tema dei paradossi, un ordito dal sicuro valore didattico ed educativo, motivo per cui riporto per intero l'incipit su questo blog, elettivamente dedicato alla didattica.

Notevoli i contributi dei partecipanti, che hanno declinato il tema in varianti di sicuro interesse. Pertanto, non perdete tempo e, dopo aver letto questa introduzione, andate a gustarvi il Carnevale della Fisica #39 di Paolo Pascucci.

martedì 29 gennaio 2013

Il Mega "Human Brain Project", Il CERN Delle Neuroscienze


Riporto la seguente notizia, dalla Newsletter n.608 del 28 Gennaio 2013 del DISTI, che merita di essere diffusa.

L´Italia in prima linea nel megaprogetto "Human Brain Project", il CERN delle Neuroscienze

Annunciato il primo finanziamento UE per il progetto che ha superato una severissima selezione internazionale.

di Francesca Romana Romano da fonte Unifi

*****

 Human Brain Project
progetto di bandiera della ricerca avanzata anche italiana
Annunciato il primo finanziamento per l´HBP, il CERN delle neuroscienze  

Arriva dall’Italia un forte contributo a una delle sfide più straordinarie della scienza moderna: mettere insieme tutte le conoscenze disponibili sul cervello umano, ricostruendo il suo funzionamento su avanzatissime piattaforme informatiche.

domenica 27 gennaio 2013

Da "Il Tempo Delle Svastiche", Una Frase Di Primo Levi

Auschwitz-Birkenau State Museum
 - Family portraits- Immagine presa dal sito
UNESCO
Il 27 Gennaio di ogni anno si celebra "Il Giorno della Memoria" per commemorare le vittime del nazismo, dell'Olocausto e per onorare coloro che, mettendo a rischio la propria vita, hanno protetto i perseguitati.

La Scuola, Agenzia educativa per eccellenza, dedica grande spazio a questa ricorrenza, nel periodo che precede il 27 Gennaio.

L'UNESCO ha pubblicato per l'evento del 2013 una brochure dal titolo "Why Teach About The Olocaust?" ovvero "Perché insegnare l'Olocausto?". Una iniziativa sicuramente degnissima, però non dimentichiamo di porre una particolare attenzione nell'affrontare questo argomento con i ragazzi, in special modo se sono molto giovani.

Il sito UCEI (Unione Comunità Ebraiche Italiane) offre alcune indicazioni per tutti coloro che si occupano di Educazione. Le riporto di seguito:

sabato 26 gennaio 2013

Carnevale della Matematica #57: Un Bilancio A 11 Giorni Di Distanza

Il prossimo ottobre saranno cinque anni da quando ho ospitato il Carnevale della Matematica #6, il mio primo Carnevale in assoluto.

I Carnevali scientifici erano al loro esordio, in Italia: la veste era scarna ed essenziale, niente immagini o altri belletti, le introduzioni misurate.
Non erano stati ancora introdotti i temi specifici, che vennero in un secondo momento.

L'edizione n.6 contava già allora 26 partecipanti, un numero ragguardevole che sarebbe aumentato progressivamente, edizione dopo edizione, sino ad arrivare al numero stratosferico dell'ultimo Carnevale, il 57esimo, da me ospitato: 54 partecipanti per un totale di 90 contributi!

martedì 22 gennaio 2013

Paradosso Di Olbers o Dark Night Sky Paradox

Animazione del Paradosso di Olbers da Wikipedia
Qualche mesa fa, pubblicavo un post, in cui esordivo come segue:
 "Perché di notte il cielo è scuro, prof?" non è una domanda simulata, questa volta, ma fin troppo realistica. Mi è stata rivolta per posta elettronica da un ragazzo di 12 anni che segue assiduamente Scientificando.
Allora facciamo così, caro ragazzo. Poiché questo è un periodo molto intenso e non ho il tempo di risponderti subito (anche perché non è facile, data la tua giovane età, risultare comprensibili), ti propongo un video confezionato da quelli di minutepshysics, riservandomi di completare questo articolo appena ne avrò il tempo. Promesso!
Ebbene, è giunto il momento di mantenere la promessa fatta, provando a rispondere a quella domanda.

La questione che poni, ragazzo, è nota, in Fisica e in Cosmologia, come Paradosso di Olbers (o "dark night sky paradox"), dal nome dell'astronomo tedesco Heinrich Wilhelm Olbers, che lo propose quasi due secoli fa, precisamente nel 1826.

domenica 20 gennaio 2013

MOONWALK [Sunday Video]

MOONWALK è un filmato che vi propongo per la rubrica Sunday Video, che riprendo dopo un po' di tempo.

E' un video tra i più spettacolari che abbia mai visto, sia per la magnifica e stupefacente luna piena che per l'impresa dell'americano Dean Potter, free climber (scalatore libero), equilibrista sul filo e praticante di altre discipline spericolate.

Il filmmaker d'avventura Bryan Smith ha girato questa notevole clip mentre Potter era impegnato a "passeggiare" su una corda, sospesa nel vuoto e legata al Cathedral Peak nel Yosemite National Park.

Per ottenere una visione di insieme selvaggia, è stata utilizzata una macchina fotografica dotata di un obiettivo Canon 800 mm con super teleobiettivo posizionato a più di un miglio di distanza. 

Il video fa parte di un progetto più grande del National Geographic, intitolato The Man Who Can Fly.

sabato 19 gennaio 2013

Nikon’s Small World In Motion 2012: I Tre Filmati Scientifici Vincitori

"Small World In Motion" è la categoria introdotta, nel 2011, da Nikon all'interno della Nikon International Small World Competition, lanciata per la prima volta nel 1975.


Da allora, Small World è diventata una vetrina importante per fotografi impegnati nella microfotografia, riguardante la più ampia gamma di discipline scientifiche.

L'introduzione di questa nuova categoria comprende qualsiasi filmato o fotografia digitale, realizzati con la tecnica time-lapse, e ripresi attraverso il microscopio. I filmati vengono valutati e premiati, in una categoria a parte del concorso, con premi per il primo, secondo e terzo posto.

La competizione del 2012 ha selezionato, come vincitoritre ottimi filmati scientifici, che potete ammirare di seguito.


Al primo posto, si è classificata la dottoressa Olena Kamenyeva del National Institute of Health’s NIAID - Laboratory of Immunoregulation.
Il video della Dr. Kamenyeva, dal titolo "Sensing danger," fa vedere la risposta immunitaria nel linfonodo di un topo.

giovedì 17 gennaio 2013

Bambini Dell'Universo: Un Delicatissimo Racconto

"Bambini dell'Universo" è un delicatissimo racconto del caro amico Luigi Buccelletti, aka Il Dentista di provincia.
Me ne sono innamorata appena ho avuto modo di leggerlo.

Per il suo valore educativo, il racconto è da proporre in ambiente scolastico.

Colleghi e genitori, leggete, fate leggere e diffondete perché è cosa buona e giusta.

Ne riporto l'incipit:

"Bambini, bambini! Salite in casa. Basta giocare in giardino, ormai viene sera, fa freddo e forse pioverà.
Eccovi.  Entrate, entrate. Sedete pure dove volete:  sulle sedie, le poltrone, il divano, oppure accucciatevi sul tappeto vicino al camino, ognuno dove preferisce.  Intanto vado a preparare le tazze di cioccolata e delle fette di torta. 

mercoledì 16 gennaio 2013

Il Moto Del Pendolo, Con App Interattiva

Il moto del pendolo, o "Laboratorio Pendoli" è una bella app interattiva creata da PhET, il progetto di simulazioni interattive della University of Colorado at Boulder, tradotto in diverse lingue. Quella che propongo di seguito è in lingua italiana.

E' possibile giocare con uno o due pendoli per scoprire che il periodo di un pendolo semplice dipende dalla lunghezza del filo, dalla massa del peso e dall'ampiezza dell'oscillazione. E' facile misurarne il periodo con un timer photogate. Si può regolare l'attrito e la forza di gravità, usare il pendolo per cercare di valutare l'accelerazione di gravità di un pianeta sconosciuto.

Notare il comportamento disarmonico per oscillazioni ampie.

martedì 15 gennaio 2013

Convertitore Di PDF In PowerPoint Online

Questa settimana, post veloci ma penso utili! Segnalo, infatti, un tool che può tornare davvero comodo per diverse esigenze: si tratta di FreeOnline PDF Converter, un convertitore di file PDF in file di PowerPoint, fruibile completamente online!

Vuoi preparare una presentazione senza perdere tempo a scrivere il testo, che è già pronto in formato PDF? Allora, c'è un software gratuito che può farlo per te, e tutto ciò senza scaricare ed installare niente sul PC.

Sono sufficienti pochi semplici passaggi, come illustrato nell'immagine seguente:

lunedì 14 gennaio 2013

ColorAbility: Una Ricerca Di Carattere Educativo Sul Colore

Una breve segnalazione per una ricerca di carattere educativo sul colore: si tratta di ColorAbility, un progetto italo-brasiliano sul ruolo del colore sotto il profilo apprenditivo.

Sul sito dedicato, si può leggere quanto segue,  alla voce "Motivazione della Ricerca":
"Il colore è forse uno degli strumenti di comunicazione più indagati da tutte le discipline, e ogni ricerca sull’argomento si conclude originando sempre nuove domande. In una nostra precedente ricerca sul colore come mezzo di comunicazione interculturale, ad esempio, abbiamo letto alcuni studi sul ruolo del colore nell’apprendimento e nell’attenzione, e ci siamo chieste se vi sia coscienza di questo ruolo in ambito didattico, e soprattutto se il colore viene o meno usato come strumento di supporto per la didattica. Da qui l’idea di questa indagine, che abbiamo deciso di avviare con due separati questionari uno che verrà diffuso a docenti e formatori in Italia, l’altro in Brasile."
Se siete, pertanto, formatori  oppure docenti, vi sono chiesti pochi minuti del vostro tempo per compilare un questionario mirato, che potete trovare qui e compilare online, senza dover scaricare nulla sul PC.


Per ulteriori informazioni e approfondimenti sul progetto, andate sul sito di ColorAbility.


giovedì 3 gennaio 2013

CuBox Pro: Il Nuovissimo Mini PC Open Source


E' stato realizzato da SolidRun un nuovo mini PC open source, battezzato CuBox Pro.

La sua  presentazione è avvenuta oggi 3 gennaio 2013.
Il mini computer, che possiede 2 GB di memoria principale, è stato costruito utilizzando un processore ARM Marvell Armada 510 PJ4 SoC (system-on-chip) 800 MHz dual-issue.

CuBox Pro è sprovvisto di ventola, ha le dimensioni di 2 cm x 2 cm x 2 cm,  pesa appena 91 grammi e, consumando soli 3 Watt, è capace di cose incredibili! Sarà lanciato a fine mese sul mercato, al prezzo di circa 159 dollari.

Kossay Omaryfondatore e CEO della SolidRun, osserva: "Il mondo ha bisogno di una potenza più bassa, di dispositivi con minore spreco per poter svolgere qualsiasi tipo di attività, incluso l'intrattenimento".

Altre caratteristiche del mini PC comprendono: ricevitore ad infrarossi, porta Gigabit Ethernet, due porte USB 2.0 e una micro-SD slot.

Per saperne di più, consultate questa pagina: http://www.solid-run.com/media-releases


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Template e Layout by Adelebox