sabato 29 marzo 2014

Spider-Man Primo Ambasciatore Supereroe Per Earth Hour 2014

Spider-Man sarà il primo ambasciatore supereroe per Earth Hour (Ora della Terra), il movimento globale organizzato dal WWF. 

Nel 2014, Earth Hour lancia Earth Hour Blu, un crowdfunding digitale e piattaforma di crowdsourcing per il pianeta. Il cast di The Amazing Spider-Man 2, Andrew Garfield, Emma Stone, Jamie Foxx, e il regista Marc Webb, vogliono che tu sia un supereroe per il pianeta.

Use Your Power in www.earthhour.org.

Che cosa dobbiamo fare concretamente per aiutare la Terra?

Oggi, 29 marzo 2014, dobbiamo spegnere le luci per un'ora e, precisamente, dalle ore 20:30 alle ore 21:30 locali. Tutto il mondo parteciperà, accomunato da un obiettivo comune: risparmiare energia!

giovedì 27 marzo 2014

La Community "Science on Google+" Ha Superato I 250000 Membri


Quando Google, qualche anno fa, annunciò l'apertura del suo social network pensai che poteva essere un buon mezzo per ampliare i miei contatti ed amplificare l'utenza per i miei blog. Così mi iscrissi, io che non avevo mai aderito a FB, per imparare a conoscere questo strumento social. Con il tempo ho ravvisato una enorme potenzialità per divulgare direttamente la Scienza a vantaggio di un vasto pubblico di qualsiasi provenienza territoriale, perciò ho iniziato a postare direttamente in inglese, smettendo di condividere i post dei miei blog.

Mi potete seguire qui.

martedì 25 marzo 2014

GLIMPSE360: Una Panoramica A 360° Della Via Lattea In Una Mappa Interattiva

Bolle di gas e siti di formazione stellare in una regione
della costellazione del Sagittario

Vediamo di capire che cosa sono GLIMPSE360 e la panoramica a 360° della Via Lattea in una mappa interattiva. Vi assicuro che non rimarrete delusi, se avrete la pazienza di leggere.

Si tratta di una vista, nell'infrarosso, del disco o piano galattico della nostra Via Lattea, assemblata con oltre 2 milioni di istantanee, scattate nel corso degli ultimi 10 anni dal telescopio spaziale Spitzer della NASA. 

I dati sono stati acquisiti all'interno di un grandioso progetto di indagine, denominato Galactic Legacy Mid-Plane Survey Extraordinaire, o GLIMPSE360. Spitzer ha impiegato un totale di 172 giorni per acquisire le singole immagini, che, per la prima volta, sono state assemblate in un'unica e ampia panoramica. L'immagine copre circa il 3% del nostro cielo, ma, poiché si concentra su una fascia che comprende il piano della nostra galassia, mostra più della metà delle stelle della Via Lattea.

lunedì 24 marzo 2014

L'Inflazione Cosmica E Dintorni In Una Infografica


Propongo come ottima risorsa educativa questa bella infografica che illustra la nascita dell'Universo, l'inflazione cosmica, e i vari problemi connessi  con la teoria dell'evoluzione dell'Universo, sino all'esperimento BICEP2 e la scoperta delle onde gravitazionali primordiali, annunciata nella conferenza stampa del 17 marzo scorso. 
L'infografica è stata realizzata da Karl Tate per Space.com. (C'è anche questa striscia di PHD Comics...bellissima). Comunque, non divaghiamo e cerchiamo di fare il punto.

L'astrofisico e cosmologo Alan Guth sviluppò per primo nel 1979 l'idea dell'inflazione cosmica presso la Cornell University e tenne il suo primo seminario sull'argomento nel gennaio del 1980.  Passato alla Stanford University, Guth propose formalmente l'idea dell'inflazione cosmica nel 1981: secondo tale ipotesi, l'universo nascente passò attraverso una fase di espansione esponenziale, guidata da una densità di energia del vuoto positiva (pressione del vuoto negativa).

giovedì 20 marzo 2014

Equinozio: Ore Di Luce E Ore Di Buio Uguali...O Quasi

Oggi, si è verificato l'equinozio di Marzo 2014, alle ore 17:57. In tempo UTC (Tempo Universale Coordinato), il medesimo evento si è verificato alle ore 16:57.

Ma che cos'è precisamente l'equinozio di primavera? Esso rappresenta, insieme all'equinozio di autunno e ai due solstizi, uno dei quattro momenti astronomici, che scandiscono il succedersi delle stagioni, a loro volta conseguenza del moto di rivoluzione della Terra attorno al Sole.


Illuminazione della Terra all'equinozio. Fonte: Wikipedia

martedì 18 marzo 2014

Rilevate Da BICEP2 Le Impronte Delle Onde Gravitazionali Primordiali

Simulazione di un'onda gravitazionale.
Fonte
E così, questa volta, l'attesa non è stata delusa perché sono state rilevate, da BICEP2, nientemeno che le impronte delle onde gravitazionali primordiali, increspature nello spazio-tempo, teorizzate da Albert Einstein nella sua Teoria della Relatività Generale. Tali onde forniscono il primo segno rivelatore diretto dell'inflazione esponenziale dell'Universo, che si sarebbe ampliato di 100 trilioni di trilioni di volte in una frazione di secondo, subito dopo la sua nascita.

I ricercatori della collaborazione BICEP2 hanno annunciato, ieri, la prima prova diretta di questa inflazione cosmica. I loro dati rappresentano anche le prime immagini di onde gravitazionali, che sono state descritte come i "primi tremori del Big Bang." Inoltre, i dati confermano una profonda connessione tra la meccanica quantistica e la relatività generale.

lunedì 17 marzo 2014

UPDATE FROM SPACEREF: Press Conference Today on B-Mode Polarization of Cosmic Microwave Background

Post correlato:
Onde Gravitazionali Primordiali: In Attesa Della Press Conference Del 17 Marzo


domenica 16 marzo 2014

Onde Gravitazionali Primordiali: In Attesa Della Press Conference Del 17 Marzo


Su "spaceREF" campeggia il seguente annuncio:
"March 17th Press Conference on Major Discovery at Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics

The Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics (CfA) will host a press conference at 12:00 noon EDT (16:00 UTC) on Monday, March 17th, to announce a major discovery."

Che cosa bolle in pentola? Quale sarà la grande scoperta annunciata? Siamo nel campo dell'Astrofisica, non dimentichiamolo.

giovedì 13 marzo 2014

Oltre 50 Loghi Artistici Su Fisici, Cosmologi e Matematici

Uno dei loghi di Prateek Lala

Il nome di Darwin sarà probabilmente associato dai più all'Evoluzione, così come il nome di Einstein fa venire in mente la Teoria della Relatività e quello di sir Isaac Newton la legge della gravitazione universale. Ma per quanto riguarda gli scienziati meno noti, a volte, è difficile tenere traccia delle loro scoperte innovative.

Il Dr. Prateek Lala, un medico e calligrafo amatoriale di Toronto, ha progettato queste "tipografie" artistiche con lo scopo di rendere la scienza più coinvolgente per gli studenti e il pubblico in generale.

lunedì 10 marzo 2014

Correre Fa Bene Alla Neurogenesi Adulta Compromessa

Ippocampo nel cervello di topo, dove risiede la "centralina" della memoria
(fonte: Thomas Deerinck, NCMIR, UCSD)

Uno studio, pubblicato il 15 febbraio scorso, sulla rivista STEM  CELLS mette in luce come l'esercizio fisico, e la corsa in particolare, aumenta la produzione di nuovi neuroni nella neurogenesi adulta.

E già perchè un precedente studio ha fornito evidenze circa la produzione di nuovi neuroni nell'ippocampo, in età adulta! Gli esseri umani presentano un ippocampo per ciascuno dei due emisferi cerebrali. Secondo lo studio "Dynamics of Hippocampal Neurogenesis in Adult Humans", un ippocampo umano produce circa 700 nuovi neuroni al giorno!

sabato 8 marzo 2014

Ilaria Capua Dedica L'Excellence Award 2014 A Tutte Le Ricercatrici Italiane

Ilaria Capua
Vi chiedete che cosa sia l'Excellence Award 2014? Si tratta di un prestigioso riconoscimento Europeo conferito dall'ESCMID (European Society of Clinical Microbiology and Infectious Diseases) nei campi della Scienza, dell'Istruzione e della Professionalità in Microbiologia clinica e/o malattie infettive.

Chi è Ilaria Capua? È una ricercatrice di talento, una vera "mente" come si suol dire. È anche impegnata in politica, ma questo aspetto personalmente mi interessa di meno. Ha svolto e sta svolgendo cose straordinarie nel campo della virologia biologica e clinica.  È una strenua sostenitrice della scienza open source, ovvero della libera circolazione e condivisione dei dati e dell'informazione, nell'ambito della ricerca scientifica.

sabato 1 marzo 2014

Che Fine Ha Fatto L'Antimateria? Un Rebus Ancora Irrisolto

Già, esiste un rebus ancora irrisolto nell'Universo! Vediamo di cosa si tratta.
Oggi, sappiamo che le particelle, costituenti la materia, "vanno a coppie", ovvero ogni particella ha un'antiparticella corrispondente.

Nel 1933 Carl Anderson, premio Nobel per la Fisica 1936 e collega del grandissimo fisico Paul Dirac (premio Nobel per la Fisica 1933), rilevò nel suo apparato sperimentale, progettato per andare a caccia di particelle elementari, la chiarissima traccia di una di esse.
Si trattava del positrone, ovvero l'antielettrone: la particella identica all'elettrone ma con carica positiva.
Quando una particella incontra la sua antiparticella, entrambe si "annichilano" cioè si distruggono emettendo energia. L'antimateria è osservata tra le particelle prodotte dai raggi cosmici o nei laboratori di ricerca, ma non solo! Anche il nostro corpo emette antimateria, proveniente dagli atomi di potassio presenti nella nostre ossa. Se pesiamo intorno ai 50 kg, emettiamo circa cento positroni all'ora!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...