Visualizzazione post con etichetta cosmologia. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta cosmologia. Mostra tutti i post

venerdì 9 maggio 2014

Illustris Simulation: La Più Dettagliata Simulazione Al Computer Del Nostro Universo


"Illustris Simulation" è la più dettagliata simulazione al computer del nostro Universo, mai eseguita.

La potenza di calcolo traccia l'espansione dell'universo, l'attrazione gravitazionale della materia su se stessa, il moto del gas cosmico, la formazione di stelle e buchi neri. 
Tali componenti e processi fisici sono tutti modellati a partire da condizioni iniziali che assomigliano a quelle dell'universo quando era molto giovane, circa 300 mila anni dopo il Big Bang, e fino ai nostri giorni, per un arco temporale che copre oltre 13.800 milioni anni di evoluzione cosmica.

giovedì 8 maggio 2014

Il Superammasso Stellare R136 Nella Nebulosa Tarantola o 30 Doradus Nebula

Il superammasso stellare, chiamato R136, ha soltanto pochi "milioni di anni" e risiede nella Nebulosa Tarantola o 30 Doradus Nebula, una turbolenta regione di formazione stellare nella Grande Nube di Magellano (LMC), una galassia satellite della nostra Via Lattea. Non c'è regione di formazione stellare, nota nella nostra galassia, che sia grande o prolifica come 30 Doradus.

R136 è formato da stelle giganti e supergiganti blu, molte delle quali sono oltre 100 volte più massicce del nostro sole. Queste stelle pesanti sono destinate ad esplodere come supernove in pochi milioni di anni.

L'immagine nel widget di Google+, presa in luce ultravioletta, visibile, e rossa dalla Wide Field Camera 3 del telescopio spaziale Hubble, si estende per circa 100 anni luce. La nebulosa è a una distanza dalla Terra tale che consente ad Hubble di rilevare le singole stelle, fornendo agli astronomi importanti informazioni sulla nascita e l'evoluzione stellare.

venerdì 2 maggio 2014

Cosmos di Carl Sagan: La Serie Completa Con Sottotitoli In Italiano

Ragazzi per voi, e per tutti gli appassionati, ecco la serie completa di "Cosmos" con sottotitoli in italianoMa prima qualche informazione sul suo autore.

Carl Edward Sagan (9 novembre 1934 - 20 dicembre 1996) è stato un astronomo, astrofisico e cosmologo americano, un autore, ed il più grande comunicatore scientifico, in astronomia e scienze naturali, della sua epoca.
I suoi apporti sono stati fondamentali per la scoperta delle alte temperature sulla superficie di VenereTuttavia, egli è meglio conosciuto per i suoi contributi alla ricerca scientifica della vita extraterrestre, inclusa la dimostrazione sperimentale della produzione di amminoacidi da prodotti chimici di base mediante radiazioni.
Sagan assemblò i primi messaggi fisici inviati nello spazio: la placca Pioneer e il Voyager Golden Record, messaggi universali comprensibili da parte di qualsiasi eventuale intelligenza extraterrestre che li trovasse.

venerdì 25 aprile 2014

Astrofotografia: Pini Secolari, Via Lattea, Costellazione Del Sagittario, Corona Australe

Fonte immagineCrediti: NASA/JPL-Caltech/ESO/R. Hurt

L'Astrofotografia è una disciplina affascinante, che, praticata ad alto livello, ci offre delle immagini spettacolari e mozzafiato! È il caso di questo spettacolare scatto (che potete ammirare alla fine del post), opera dell'astrofotografo Alexis Burkevics, che è riuscito a catturare la magia dei pini secolari californiani e di un cielo da urlo, in cui possiamo ammirare la Via Lattea, la Corona australe e la Costellazione del Sagittario. L'insieme crea un'atmosfera incantata e quasi irreale, sicuramente di grande impatto emozionale.

Altrettanto sicuramente, non mi lascio sfuggire l'occasione per fornirvi alcune informazioni sugli oggetti astronomici citati, dato che stiamo trattando a scuola l'Astronomia. Ragazzi di 3°B mi rivolgo a voi, naturalmente!

lunedì 7 aprile 2014

Square Kilometre Array: Esplorare L'Universo Con Il Più Grande Radiotelescopio Del Mondo

Il cielo visto ad una radio frequenza di 408 MHz.Crediti: G. Haslam/MPIfR

Square Kilometre Array(SKA) sarà, quando completato, il più grande radiotelescopio del mondo con cui esplorare l'universo

Nel 20° secolo, abbiamo scoperto il nostro posto nell'universo, che i nostri telescopi hanno rivelato essere in espansione con miliardi di galassie, ciascuna piena di stelle di tutte le dimensioni e temperature, buchi neri, stelle di neutroni, pianeti e nubi di gas. 

Nel 21° secolo, stiamo cercando di capire la completa evoluzione del nostro universo osservabile e le sue componenti. Per rispondere a queste domande fondamentali, è necessaria una nuova generazione di strutture astronomiche con un nuovo e rivoluzionario radiotelescopio, lo Square Kilometre Array (SKA), che gioca un ruolo cruciale in tale ricerca.
SKA sarà costruito in Australia e in Sud Africa e comprenderà migliaia di recettori di onde radio interconnessi. I recenti e innovativi sviluppi tecnologici, sia di computing che dispositivi a radiofrequenza, ne renderanno possibile la costruzione entro il 2024.

lunedì 8 luglio 2013

Eterna Luce: Ai Confini Tra Scienza E Poesia

Galassia a spirale NGC 4414- Fonte

"Eterna Luce" è un mio componimento che si colloca ai confini tra Scienza e Poesia, come potrete capire dalla lettura di quanto segue.

Ma perché una poesia su un blog che si occupa di Scienza nei suoi diversi ambiti? Presto detto! Il 3 agosto, sarà ospitata la seconda edizione del Carnevale della Letteratura da Spartaco Mencaroni sul suo blog "Il Coniglio Mannaro", con l'affascinante  tema : "I luoghi di confine - La Letteratura incontra...". E Scientificando ha pensato di spingersi ai confini del Big Bang, il nome con cui è chiamato l'evento cosmico avvenuto, secondo le correnti teorie scientifiche, circa 13 miliardi e 800 milioni di anni fa, e a cui risalirebbe l'origine dell'Universo, tuttora in espansione.

In realtà, non sappiamo molto di come l'Universo abbia avuto origine. Secondo il modello cosmologico del Big Bang, quasi 14 miliardi di anni fa, vi sarebbe stata una condizione iniziale estremamente calda e densa. Immaginate che vi fosse moltissimo caldo e pochissimo spazio...un punto dello spaziotempo, chiamato dai fisici singolarità, per cui tutto era in movimento frenetico. In sintesi, una situazione estrema che rende particolarmente difficoltoso farsi un'idea dell'Universo primordiale.
In base ai dati raccolti dal telescopio Planck dell'ESA, siamo riusciti a ricostruire una mappa relativa alla luce più vecchia nel nostro Universo, impressa nel cielo quando aveva solo 380.000 anni.

giovedì 1 marzo 2012

Journey To The Edge Of The Universe

Journey To The Edge Of The Universe è un film documentario, trasmesso su National Geographic e Discovery Channels, in cui è documentato un viaggio no-stop nello spazio: dalla Terra ai confini dell'Universo.

Realizzato nel 2008 per la regia di  Yavar Abbas, ha una durata di 91 minuti.

Il soggetto è di Nigel Henbest, Billie Pink.
Produzione: Handel Productions, National Geographic Channel, Pioneer Productions.
 
Le voci narranti  sono di  Alec Baldwin e Sean Pertwee.

lunedì 28 febbraio 2011

Oscurita' E Luce | Carnevale Della Fisica # 16 Da Paolo Pascucci

carnevale della fisica 16
Oggi è il giorno della sedicesima edizione del Carnevale della Fisica, allestita con maestria dall'amico Paolo Pascucci sul suo blog "Questione della Decisione".

Un'edizione stupenda: dal tema scelto "oscurità e luce", alla magnifica introduzione, all'allestimento dei contributi.

Caldamente consigliata una visita. Per farvi venire l'appetito, riporto di seguito l'introduzione di Paolo.

domenica 27 febbraio 2011

La Teoria Delle Stringhe - L'Universo Elegante [Sunday Video]

stringhe universo eleganteIl video che vi propongo per augurarvi una buona domenica è il primo di dieci parti di un documentario scientifico in cui il fisico Brian Green, professore sin dal 1996 alla Columbia University, ci conduce in un viaggio attraverso l'Universo elegante.

Il video documentario è stato realizzato a partire da "L'universo elegante - Superstringhe, dimensioni nascoste e la ricerca della teoria ultima", collana Super ET, Einaudi, 2005. pp. 396 ISBN 0-375-70811-1 (titolo originale: The Elegant Universe, Superstrings, Hidden Dimensions and the Quest for the Ultimate Theory), un libro di Greene pubblicato nel 1999.

domenica 13 febbraio 2011

Sunday Video: La Nascita Dell'Universo

"La Nascita dell'Universo", che vi propongo oggi per la rubrica Sunday Video, è un filmato della serie Ai confini della Scienza di National Geographic.

Assisterete ad un viaggio affascinante attraverso lo spazio e il tempo per scoprire come è nato l'universo, come si sia creato tutto ciò che ci circonda, e come probabilmente avrà fine.

Vi auguro una buona visione e una buona domenica!

sabato 13 novembre 2010

MILLENNIUM RUN: La Più Grande Simulazione Dell'Universo

Ragazzi,

pensate che la luce emessa dalla stella più vicina, Proxima Centauri, impiega più di quattro anni per arrivare da noi. La Via Lattea, che è la nostra galassia, ha un diametro superiore a 100000 anni luce; la Galassia di Andromeda dista circa 2,5 milioni di anni luce, è visibile anche ad occhio nudo e si tratta dell'oggetto più lontano, percepibile senza l'ausilio di strumenti di osservazione.


Ma l’Universo è immensamente più grande! Le stime più recenti indicano che comprenda 125-200.000.000.000 galassie, ognuna delle quali dispone di centinaia di miliardi di stelle.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...