lunedì 21 ottobre 2013

Fisica Low Cost: Quando La Passione Per La Fisica Diventa Un Progetto


Già, quando la passione per la fisica è intensa, può succedere che diventi un progetto...proprio come nel caso di Fisica Low Cost, il progetto di Luca:).

Ma andiamo per gradi!

È iniziato tutto con una mail a me indirizzata, dal titolo "Richiesta di aiuto per partire". Di richieste del genere, anche se espresse diversamente, ne ricevo di frequente, ma dopo averle lette le cestino regolarmente. Questa mail, invece, mi ha strappato un sorriso per il suo contenuto garbato e piacevolmente accattivante:

"Ciao,
mi chiamo Luca, e sono un ragazzo sul punto di partire per un qualcosa che è più grande di me. Volevo tirar su un sito con delle lezioni di fisica che potesse capire anche mio papà: gli voglio un gran bene, ma alla prima formula scappa via a gambe levate. Forse è per questo che con una punta di sadismo l'ho eletto a redattore.

Il mio sito si chiama www.fisicalowcost.it: l'ho messo online, ma di lavoro da fare ce n'è tanto...non ho neanche lo spazio per i commenti! Tra un post e l'altro ci lavoro, ma nel frattempo volevo chiederti il favore se mi potessi dare un link sul tuo sito che è ben più grande del mio. Vorrei dire a Google che esisto anche io.

Se mi puoi aiutare ti ringrazio molto, altrimenti, va bene lo stesso e ti continuerò a seguire!

Grazie
Luca"

Beh, a me questo approccio ha fatto subito tenerezza, così ho visitato il suo sito, dove ho letto nella home quanto segue:

"Da piccolo sognavo di fare lo scienziato...e lo scrittore...ed essere un supereroe...e viaggiare...e diventare indiana jones...ed avere lo skateboard volante di ritorno al futuro 2...insomma mi davo da fare!


A qualcosa ho dovuto rinunciare (anche se per il supereroe nutro ancora qualche speranza), ma ho scoperto che parlare, fare lezioni di fisica me ne può raccogliere almeno due, ed è divertente come pensavo!"

Semplicità ed autoironia sono, a mio parere, indice di apertura e intelligenza nell'approccio verso il mondo in generale, e, nelle parole di Luca, tali elementi straripano letteralmente.



Sino a questo punto, pensavo si trattasse di uno studente delle superiori, ma, dai nostri successivi scambi virtuali, ho appreso che Luca è un giovanissimo laureato in Ingegneria con la passione per la Fisica:

"[...] sono un ragazzo con un pezzo di carta che attesta che sono un ingegnere, anche se non so bene cosa voglia dire. Durante il mio percorso di studi scappavo a sentirmi le lezioni alla facoltà di fisica su tutti gli argomenti che m'interessavano. Avevo già perso troppo tempo a causa dell'Università italiana (spesso più croce che delizia), e ho dovuto rinunciare a cambiare; fortunatamente però il mio percorso di studi è stato trascinato verso la fisica computazionale. Mi sono ritrovato per un po' a fare calcoli ab initio di molecole che si adsorbono su superfici e l'ho trovato divertente.

Non sempre posso continuare a confondermi tra gli studenti di fisica, però le cose che m'interessano continuo a guardarmele per conto mio: ci sono ancora così tanti argomenti che mi appassionano e spesso così poco tempo da dedicarci. Da qui l'idea delle lezioni, ma prima di arrivarci la spinta è nata tutta dal mio motto durante gli esami, "sono preparato solo quando le cose le posso spiegare a mia nonna". Non avendo più lei ho virato su mio padre, ma il succo non cambia.

È vero che il linguaggio rigoroso è un qualcosa di necessario per non dire imprecisioni, ma ho anche scoperto quanto capire la fisica significhi capire aspetti del nostro mondo (anche quello che non vediamo) che non parlano la matematica, anche se la usano in ogni momento. Son convinto ci voglia fantasia e curiosità prima di tutto, e se qualcosa non è precisa basta tenere a mente che un modello può sempre essere raffinato in seguito. Ho sempre avuto l'impressione che gli studenti di fisica crescerebbero a dismisura se solo si potesse parlare un linguaggio che non spaventi, e sto cercando di usare il mio motto anche per mostrare gli aspetti meravigliosi che ci passano sotto il naso, ma che siamo troppo spaventati dal codice matematico per capire. La mia soddisfazione non è preparare un'invasione alla comunità scientifica, quanto piuttosto mostrare quel lato affascinante che è sempre così ben nascosto [...]"

Che dire? Sono d'accordo con l'approccio di Luca e gli ho offerto una rubrica fissa su Scientificando. Per il momento, è troppo impegnato a completare il suo progetto, ma può darsi che più avanti possa accettare. Me lo auguro!

Vi invito a visitare il suo sito (non più online, purtroppo), che mi piace molto sia per il look&feel che per l'intera organizzazione delle sezioni.

In bocca al lupo, Luca, e a risentirci su queste pagine...si spera:)

13 commenti:

  1. Wow Annarita! Che sito interessante...
    Ho esplorato le diverse sezioni e, anche se ancora i contenuti sono pochi, quel che ho letto mi piace.
    Lo stile di Luca è simpatico ed accattivante, oltre ad essere molto chiaro. Proprio quel che ci vuole per catturare l'interesse dei lettori:)
    Complimenti e buon lavoro a Luca.

    Segnalerò sicuramente il sito ai miei conoscenti ed anche a scuola, ai miei colleghi interessati alla Scienza.

    Grazie a te, Annarita, di aver segnalato questo bel progetto educativo.

    Un caro saluto
    Arte

    RispondiElimina
  2. Ho visitato il sito..molto bellissimo! Si sfoglia come un libro.
    credo che l'ingegnere Luca avrà molte cose da farci vedere.
    Come non si può restare affascinati da Luca, lo credo bene che ti ha colpito.
    Chiudo il commento con le tue parole.

    In bocca al lupo, Luca, e a risentirci su queste pagine...si spera:)

    Un abbraccio a te.
    Ciao!

    RispondiElimina
  3. Cara Annarita, scusami per il mio ...molto bellissimo!
    So che non è corretto, ma è nato dall'entusiasmo
    della bellezza del sito di Luca.
    Lo ridico? Ma si
    MOOOOLTO BELLISSIMO IL SITO DI LUCA!

    Bacio, ciao!

    RispondiElimina
  4. Mi piace molto, sia per come Luca si è presentato sia per il look&feel del sito.
    L'intenzione è ottima e l'inizio promettente. Sarà un piacere seguirlo anche tramite Scientificando.
    Un grosso in bocca al lupo a Luca perché ne ha sicuramente bisogno soprattutto quando si tratterà di inserire i contenuti.
    E un grazie a te per la segnalazione.

    RispondiElimina
  5. Ma qui non ci si può distrarre un attimo...che si rimane subito indietro! Moooolto bello il progetto di Luca. Ho letto qualcosa di quel che ha già pubblicato e mi piace molto il suo stile comunicativo.
    Grazie Annarita per segnalare sempre delle cose valide.

    Battuta a parte, seguo costantemente i tuoi blog e li utilizzo spesso nella didattica. Se non commento con costanza è solo colpa del tempo tiranno, ma in certe occasioni come questa non posso esimermi.

    Il progetto di Luca è lodevole e gli auguro di avere successo nel perseguire i suoi obiettivi. Sarebbe bello avere dei suoi articoli anche qui su Scientificando:)

    Un caro saluto a tutti!
    Ruben

    RispondiElimina
  6. Ho visto che hai inserito il banner del sito di Luca nella sidebar. Hai fatto benissimo!

    RispondiElimina
  7. Cari amici, vi ringrazio tutti per avere apprezzato la segnalazione ed aver avuto parole di incoraggiamento nei riguardi del nostro nuovo amico. Le conferme sono sempre gratificanti ed ancor di più...sono motivanti.

    @Rosaria: non ti devi scusare. Ho compreso perfettamente che il "super" superlativo era voluto, e, se anche non lo fosse stato, sarebbe andato "molto benissimo";)

    @Ruben: lo so che segui i miei blog anche se non commenti con costanza per via del tempo, che purtroppo è tiranno con tutti noi:). Per quanto riguarda l'inserimento del banner, è meritatissimo:)

    Un salutone a tutti!
    Annarita

    RispondiElimina
  8. Buon giorno prof !!
    ho letto il post e Luca come ha detto lei, è davvero un ragazzo intelligente che tiene molto per studiare fisica. Sono andata a vedere anche il suo blog e lo trovato interessante. Buona fortuna per Luca!!!!
    A domani!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno, Sara. Sei stata molto carina a complimentarti con Luca e ad augurargli buona fortuna per il suo progetto.

      Fai attenzione alla grammatica, mi raccomando!;)

      A domani!
      La tua prof.

      Elimina
  9. Ciao prof!
    E' molto interessante il progetto di Luca e lui è molto intelligente! Questo ragazzo poi è la prova che non bisogna mollare e inseguire i propri sogni facendo anche dei sacrifici.
    Come ha detto Sara, auguro anch'io a Luca BUONA FORTUNA!!!!!!!
    A domani e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Martina per aver espresso il tuo pensiero ed aver augurato a Luca di avere successo nei suoi obiettivi.

      A domani!
      La tua prof.

      Elimina
  10. Salve,
    sono giorni che provo ad accedere al sito fisicalowcost.it ma a quanto pare non e' piu' online mentre fino ad un mesetto fà era li'. Sapete che fine ha fatto ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ne so niente, spiacente. Lo apprendo adesso.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...