sabato 19 ottobre 2013

Spettacolare Ritratto Di Saturno E I Suoi Anelli

Crediti dell'immagine: NASA / JPL-Caltech / Space Science Institute / G. Ugarkovic

Questo spettacolare "ritratto" di Saturno e i suoi anelli è stato creato da immagini ottenute dalla sonda Cassini della NASA, il 10 ottobre 2013.

Ne è autore Gordan Ugarkovic, fan di Cassini, astrofotografo amatoriale e programmatore, che ama dilettarsi con l'elaborazione di immagini. L'immagine non è stata corretta geometricamente per gli spostamenti nella prospettiva di veicoli spaziali e ha ancora qualche artefatto della telecamera. 
L'eccezionale mosaico è stato creato da 12 impronte di immagini con i filtri rosso, blu e verde  del sottosistema di imaging scientifico della sonda Cassini. Ugarkovic ha utilizzato set completi di colori per 11 delle impronte e immagini rosse e blu per una impronta.
Nell'immagine ingrandita (cliccare), spicca chiaramente l'"esagono di Saturno", uno schema nuvoloso persistente di forma esagonale al polo nord del secondo gigante gassoso del Sistema solare, sito a circa 78°N.
Ne ho parlato in questo post tempo fa:
Il misterioso esagono al polo nord di Saturno.

La missione Cassini-Huygens è un progetto di cooperazione tra NASA, ESA (Agenzia spaziale europea) e ASI (Agenzia Spaziale Italiana). Il Jet Propulsion Laboratory, una divisione del California Institute of Technology di Pasadena, gestisce la missione per il Science Mission Directorate della NASA, Washington, D.C.
L'orbiter Cassini e le sue due macchine fotografiche di bordo sono state progettate, sviluppate e assemblate al JPL. Il centro operativo di imaging ha sede presso il Space Science Institute di Boulder, Colorado

Per ulteriori informazioni sulla missione Cassini-Huygens, visitare i link:

http://www.nasa.gov/cassini 
http://saturn.jpl.nasa.gov

_______________________________

POST CORRELATO:

Le Fontane Di Encelado E Le Altre Lune Di Saturno

Di seguito il widget del post che ho pubblicato su Google plus in inglese:


4 commenti:

  1. Che bella immagine, spettacolare davvero.
    Quanta strada s'è fatta da Newton, da Galileo, da Nepero, da Tÿcho Brahe, da coloro che sono andati "controcorrente"...
    Buon fine settimana, Annarita.

    Rino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi ben dirlo, Rino! Il coraggio di andare controcorrente, per sostenere le buone idee, è un fattore determinante per il progresso della conoscenza:)

      Grazie di aver apprezzato il post.

      Buon w/e anche a te.
      Annarita

      Elimina
  2. Davvero affascinante fin dove può spingersi l'ingegno umano quando si riesce a collaborare per qualcosa di grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono completamente d'accordo. Grazie del passaggio:)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...