giovedì 13 marzo 2008

Scoprire Le Sostanze Chimiche Nel Quotidiano

sdid_12Cari colleghi,


metto a disposizione, di quanti fossero interessati, il pdf dell'unità di apprendimento  "Scoprire le sostanze chimiche nel quotidiano", da me redatta per la  rivista Scuola e Didattica, Editrice La Scuola - Brescia  (nel piano delle pubblicazioni relative all'annata 2007/08). 


L' unità di apprendimento si trova sul numero 12 della citata rivista, uscito il primo Marzo 2008, alle pagine 31-32-33-34, Sezione "Scuola in atto", classi 1°. 


Troverete il link per scaricarla alla fine del post.


Riporto di seguito l'introduzione alle "Attività laboratoriali". Il resto potrete consultarlo dopo aver scaricato il pdf dell'articolo.


*****


Il percorso di apprendimento sulle sostanze chimiche può essere avviato in vari modi poiché l’argomento si presta a molteplici spunti. Ad esempio, si potrebbe optare per la lettura di un passo tratto da Il sistema periodico di Primo Levi, in cui il protagonista, divenuto poi un chimico, descrive alcuni affascinanti esperimenti di laboratorio vissuti in modo clandestino all’età si 16 anni.


Era gennaio. Enrico mi venne a chiamare subito dopo pranzo: suo fratello era andato in montagna e gli aveva lasciato la chiave del laboratorio. Mi vestii in un attimo e lo raggiunsi in strada (…).
Il laboratorio era rudimentale (…). C’era un bancone piastrellato, poca vetreria, una ventina di bocce con reattivi, molta polvere, molte ragnatele, poca luce e un gran freddo. Lungo tutta la strada avevamo discusso su quello che avremmo fatto, ora che saremmo << entrati in laboratorio >>, ma avevamo idee confuse (…)”.


In prima, la dimensione fantastica in un percorso apprenditivo è molto importante per favorire la motivazione nei riguardi di un argomento non certamente facile e tenere alta la tensione cognitiva. Tali considerazioni non escludono di  optare per un taglio problematico, che mira a stimolare sia la formulazione di ipotesi attorno ad alcune domande che le successive proposte di soluzione.


Il percorso illustrato di seguito, si ispira, come vedremo, all’impostazione appena indicata. Resta inteso che questo è soltanto un primo approccio allo studio della chimica, che sarà affrontata ciclicamente negli anni successivi di studio, aggiungendo progressivamente un nuovo tassello alla sua comprensione. In prima, data l’età dei ragazzi, ci si baserà sullo studio dell’aspetto macroscopico legato alla trasformazione delle sostanze chimiche, rimandando in seguito gli aspetti formali.


*****


Scarica qui il pdf dell'unità di apprendimento.


________________________


Scarica altro materiale pubblicato su Scuola e Didattica.
 

10 commenti:

  1. Molto interessante, ma non sono riuscita a scaricarlo. Riproverò con calma.

    A presto :-)

    Anna

    RispondiElimina
  2. Non ho trovato difficoltà nello scaricare il documento pdf ed ho imparato perfino a fare il formaggio in casa. Grazie annarita.

    Enzo

    RispondiElimina
  3. Difficoltà nello scaricare il documento, ma immagino grandi cose.


    Ieri avrei voluto augurarti un buon Pi day. Ma lo faccio oggi. Vale ancora?

    RispondiElimina
  4. Sono riuscita a scaricarne 4, senza problemi, grazie!

    Anna

    RispondiElimina
  5. Cari amici non saprei dire a che cosa sia dovuta la difficoltà a scaricare il documento. Leggo che Enzo e Anna ci sono riusciti, mentre Animans no:(.


    @Animans: non è mai troppo tardi;)

    RispondiElimina
  6. utente anonimo22 marzo 2009 17:37

    Non sono riuscita a scaricarlo per poterlo consultare

    RispondiElimina
  7. più tardi provo a controllare il link, commentatore n.6.

    RispondiElimina
  8. sono molto interessata al materiale descritto ma non sono riuscita a scaricarlo! come posso fare?

    grazie

    RispondiElimina
  9. gurumomo, ho controllato e in effetti il link non è utilizzabile. Posso caricare la risorsa soltanto al rientro dalle vacanze, alla fine di agosto.


    RispondiElimina
  10. Ciao!! Mi piacerebbe molto poter leggere il tuo articolo ma non riesco a scaricarlo...come posso fare? Grazie in anticipo e complimenti per il tuo blog: fantastico!
    elena

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...