giovedì 19 marzo 2009

Equinozio Di Primavera 2009

Cari ragazzi e in particolare quelli di 3° B, con cui oggi abbiamo iniziato lo studio dell'Astronomia, vi informo che domani, 20 Marzo alle 11:44 Tempo Universale (in effetti è avvenuto alle ore 11:11 T.U.), ricorrerà l'equinozio di primavera.

Ma che cos'è precisamente l'equinozio di primavera? Esso rappresenta, insieme all'equinozio di autunno e ai due solstizi, uno dei quattro momenti astronomici, che scandiscono il succedersi delle stagioni, a loro volta conseguenza del moto di rivoluzione della Terra attorno al Sole.


Nell'aequus nox (da cui deriva il termine equinozio), il dì e la notte hanno la stessa durata e da questa giornata in avanti le ore di luce di un giorno superano le ore di oscurità, continuando a crescere fino al Solstizio d'Estate. Il 20 marzo segna quindi l'inizio della "metà chiara dell'anno" e nella cultura popolare rappresenta l'inizio della stagione della rinascita. La Primavera era per gli uomini antichi la stagione degli accoppiamenti rituali, delle nozze sacre in cui il Principio maschile e quello femminile si accoppiavano per propiziare la fertilità. Si accendevano dei fuochi rituali (Lom a Merz) e più a lungo ardevano più fruttifera sarebbe stata la terra.

Il periodo che dal Solstizio d'Inverno porta all'Equinozio di Primavera, dall'antichità ai nostri giorni, è all'insegna di feste di tipo opposto. Il Carnevale e la Mezzaquaresima o Segavecchia, di tipo allegrotto, la Candelora, le Ceneri e la Quaresima per ricordarci che non siamo fatti di sola carne... Forse per sostituire gli antichi riti pagani, nel 325 d.C. il Concilio Cattolico di Nicea stabilì che la solennità della Pasqua sarebbe stata celebrata "nella domenica seguente il primo plenilunio dopo l'Equinozio di Primavera", legandola di fatto a questo evento astronomico.

equinozio_primavera

Astronomicamente parlando, il 20 marzo il Sole, visto dalla Terra, attraversa il piano dell'Equatore Celeste in un punto detto Punto Gamma (una volta denominato anche Punto d'Ariete). Per effetto del moto di precessione dell'asse terrestre e come è visibile nell'immagine sopra (l'ingrandimento qui), realizzata con Starry Night, il punto gamma non si trova più nella costellazione dell'Ariete ma è "preceduto" verso la costellazione dei Pesci e tra circa 600 anni entrerà nell'Acquario.

Il terminatore, la linea di demarcazione fra luce e buio, passa esattamente per i due poli geografici terrestri. Nel suo passaggio al meridiano, il Sole si trova allo zenit all'Equatore, mentre in ogni altro luogo della superficie terrestre raggiunge un'altezza sopra l'orizzonte pari a (90°- latitudine luogo); nel nostro caso (90° - 44°08') = 45°52'.
Vedere in proposito Wikipedia.

Nei giorni che precedono e seguono l'Equinozio di Primavera, le ore di luce aumentano con la massima velocità: quasi 3 minuti ogni giorno.

***

Riporto di seguito alcuni link utili:

Earth's Seasons, dove potete consultare gli equinozi, i solstizi, l'afelio e il perielio dal 2000 al 2020.



I moti della Terra [Learning Object con animazioni]




Di seguito una bellissima immagine, presa da wikipedia, del moto di rivoluzione della Terra attorno al Sole.

stagioni

25 commenti:

  1. Purtroppo sono inchiodato a Milano, altrimenti andrei all'Osservatorio Cassini di Perinaldo come ho fatto altre volte. Ciao.

    RispondiElimina
  2. Grazie dell' informazione. Naturalmente mi e' impossibile andare a Perinaldo, ma seguiro' in diretta l' avvenimento nel sito dell' osservatorio.

    Vale

    RispondiElimina
  3. Auguro a te e a tutti tuoi cari una felice dolce bella Primavera. E, intabnto, ti ringrazio per quetso post.

    RispondiElimina
  4. Che bello, inizia la primavera, la mia stagione preferita, dopotutto sono nato a maggio, bel mese fiorito.

    Stavo riflettendo che la primavera, parlando di storia, moderna nel mio caso, era una stagione particolare, nel senso che gli eserciti, dopo aver svernato, si ripreparavano per continuare, ahimè, la lotta. Triste!

    Buona serata.

    Rino.

    RispondiElimina
  5. utente anonimo20 marzo 2009 17:34

    Ciao prof! Oggi quando sono tornata da recupero ho avuto la sorpresa di trovare il mio computer a posto!!! Allora ho pensato di venire qua.. ce ne ha parlato tanto oggi..che mi sono incuriosita, anche se in classe non ho prestato molta attenzione!! Comunque, grazie dell'informazione!! Stamattina quando ce ne ha cominciato a parlare, io non sapevo neanche di cosa si trattava... ora ne sono a conoscenza! A lunedì e..buon fine settimana! ;-)

    MICHELA 2°B

    RispondiElimina
  6. Caro Rino, anch'io sono nata a maggio, nel cuore della primavera! Che coincidenza!!!

    RispondiElimina
  7. Cara Michela, sono contenta che il tuo computer sia tornato a posto e tu abbia potuto accedere alla lettura del'articolo!


    Pensa che in questo momento il blog ha superato, secondo le statistiche di shinystat le 3000 pagine giornaliere visitate e i 2000 accessi unici giornalieri!!!


    Un bel record...


    A lunedì e buon week end anche a te.


    Un abbraccio la tua prof:)

    RispondiElimina
  8. Che emozione, la linea è passata a poche centinaia di metri dalla mia testa!

    Pensa che questa mattina fino alle 11e50 c'è stata una sorta di bufera di vento e nevischio con cielo grigio minaccioso, poi quasi per incanto è riapparso il sole per circa un'ora, poi ancora nuvole, quasi un miracolo!

    Apricale dista da Isolabona circa due chilometri e si trova sotto a Perinaldo, mentre Pigna è a Sette chilometri a nord da casa mia...

    Grazie Annarita, le tue sono sempre informazioni fantastiche!!!

    Buona serata, Roberta.

    RispondiElimina
  9. In primavera i paesaggi naturali spiccano nel cielo terso, assumono contorni più definiti e colori brillanti.


    Buona stagione della luce e della rinascita! :)


    skip

    RispondiElimina
  10. Complimenti Annarita, sei una Prof speciale, oltre le spiegazioni in classe offri anche degli approfondimenti su questo spazio molto interessante e attento. Ancora congratulazioni e un grazie per aver parlato dell'equinozio di Primavera.

    Un caro saluto, Annamaria.

    RispondiElimina
  11. Bravo, Pier! E' una bella occasione poter seguire l'evento.

    RispondiElimina
  12. Cara Dora, ricambio l'augurio:)


    Un abbraccio

    annarita:)

    RispondiElimina
  13. Roberta, lo so che tu hai la fortuna di essere poco lontana da Perinaldo:)


    Un abbraccio.

    annarita:)


    RispondiElimina
  14. Cara Maria, è proprio come tu scrivi:).


    Auguro una buona stagione della luce e della rinascita anche a te.


    Un caro saluto

    annarita

    RispondiElimina
  15. Cara Annamaria, un grazie affettuoso a te, amica attenta e sensibile.


    Sono felice, e grata alla fortuna, di averti incontrata.


    Un abbraccio

    RispondiElimina
  16. utente anonimo21 marzo 2009 08:21

    ho trovato il tuo blog cercando informazioni sull'inizio della primavera: veramente ben fatto, brava! fai venir voglia di tornare a scuola

    ciao

    a.

    RispondiElimina
  17. @a: benvenuta e grazie dell'apprezzamento:)


    Adesso che conosci la strada, torna quando vuoi!;)

    RispondiElimina
  18. @Renata: grazie mille della citazione:)


    Un salutone.

    annarita

    RispondiElimina
  19. Cara Annarita! Eccoci qui dopo aver attraversato la linea che ci ha portati nella primavera....che sempre ci suggerisce trasformazione, metamorfosi, cambiamento...

    Grazie per le tue indicazioni sempre utili!

    Buona primavera!!!!

    france

    RispondiElimina
  20. Interessante il post. peccato che da me ci sia un freddo e la primavera si faccia davvero desiderare!

    buona primavera

    elisa

    RispondiElimina
  21. Cara France, grazie della tua presenza e delle tue parole. Buon inizio di primavera anche a te:)

    RispondiElimina
  22. Elisa, anche da me non è un tempo propriamente primaverile!


    Auguriamoci che si metta presto al bello.


    Un caro saluto.

    annarita

    RispondiElimina
  23. ciao cuginetta, sarà primavera, ma fa un freddo, pensa che io sto con due felpe la fascia in testa e con tutto il riscaldamento. E' proprio vero che si è rivoluzionato tutto, comunque i tulipani che avevo piantato sono fioriti e sono bellissimi, accontentiamoci, un bacio la cugina freddolosa penny

    RispondiElimina
  24. Cara cuginetta Penny, speriamo che la stagione si metta presto al bello! Qui da me fa freddo, ma c'è un sole splendido


    Un abbraccio grande:)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...