domenica 27 gennaio 2008

La Classificazione Moderna E La Nomenclatura Binomia

Salve, siamo Letizia, Agnese e Miriam di 1°A.


Con questo post completiamo lo studio relativo alla classificazione degli esseri viventi, iniziato con l'articolo: "La classificazione di Linneo"


------------------


La classificazione moderna


Grazie alle scoperte di Linneo, la Tassonomia, cioè la scienza che fornisce un nome ai viventi, è riuscita a classificare gli esseri viventi in base alla loro forma estetica, ai comportamenti, alle loro caratteristiche, grazie soprattutto alla scoperta recente della cellula che ha permesso una classificazione più puntuale.


Per questo motivo, la classificazione può essere chiamata anche classificazione tassonomica. Gli organismi, infatti, vengono suddivisi in 5 regni:


1. Il regno delle MONERE,comprende organismi unicellulari a cellula procariote.
2. Il regno dei PROTISTI,comprende organismi unicellulari e pluricellulari con cellula eucariote.
3. Il regno dei FUNGHI,comprende organismi semplici ed eterotrofi che si nutrono per assorbimento.
4. Il regno delle PIANTE,comprende organismi pluricellulari autotrofi con cellula eucariote.
5. Il regno degli ANIMALI,comprende organismi pluricellulari eterotrofi con cellula eucariote.



Segue, a titolo di esempio, una tabella relativa alla classificazione tassonomica del gorilla e della patata.




tabellanuova




La nomenclatura binomia


Linneo viene anche ricordato per l’invenzione del nuovo modo di indicare ciascun organismo senza possibilità di errore. Così come ogni persona ha un nome e un cognome, individuabili senza equivoci, allo stesso modo ciascuna specie è “etichettata” da due nomi latini scritti in corsivo: il primo, scritto con l’iniziale maiuscola, indica il genere, il secondo, scritto con la lettera iniziale minuscola, indica la specie.


Questo tipo di nomenclatura è detta NOMENCLATURA BINOMIA. I nomi vengono scritti in latino perché questa lingua è stata per secoli il mezzo con cui gli scienziati comunicavano tra loro. Nel linguaggio comune, tuttavia, per indicare animali e piante si usano nomi diversi che per lo più fanno riferimento a determinate loro caratteristiche.


Es:  Equus caballus= cavallo
      Mustela putorius= puzzola
      Homo sapiens= uomo



Alla prossima!

10 commenti:

  1. Bravissime, ragazze! Veramente un ottimo lavoro, compreso anche l'altro articolo sulla classificazione di Linneo:)

    RispondiElimina
  2. utente anonimo31 gennaio 2008 18:34

    Grazie mille!!!

    (anche da parte delle mie amiche)


    Miriam A.

    RispondiElimina
  3. in verità ora i regno sono 6 , le monere sono state divise in Batteri e Cianobatteri (entrambi procarioti ma i ciano batteri sono autotrofi e i batere eterotrofi)

    RispondiElimina
  4. Grazie della segnalazione kirby, la cui veridicità sicuramente appurerò. Il nostro libro di testo aggiornato a quest'anno non fa parola dello sdoppiamento del regno delle monere in Batteri e Cianobatteri come da te indicato.


    RispondiElimina
  5. Grazie mille per aver lasciato i vostri commenti, siamo molto felici che il nostro lavoro vi sia piaciuto.

    Siamo molto contenti che voi l'abbiate apprezzato.Continueremo a scrivere articoli sulla scienza e sulla matematica.

    Cordiali saluti da Manuel M. Marco G. Marco H.

    RispondiElimina
  6. Grazie mille per aver lasciato i vostri commenti.

    Siamo molto contenti che il nostro lavoro vi sia piaciuto.

    Noi continueremo a scrivere articoli sulla matematica e le scienze.

    Cordiali saluti Manuel M. Marco G. Marco H.

    RispondiElimina
  7. molto brave ma potete fare la classificazione anche su un invertebrato (mi serve per scuola!!) altrimenti mi portreste consigliare altri siti su cui trovarla?????

    RispondiElimina
  8. Commentatore n.7, è buona abitudine indicare almeno il proprio nome. Non è simpatico chiedere in anonimato. Precisato questo aspetto, puoi trovare quel che cerchi sempre su questo blog.

    Clicca su questo indirizzo:


    Facciamo l'identikit di alcuni animali marini


    e scarica il documento pdf relativo a lle schede di classificazione.


    RispondiElimina
  9. In un’epoca in cui la fretta di comunicare, poco, male e superficiale, ha preso piede - anche, ma non solo su questi ultimi social forum come facebook -, io, controtendenza, vengo a leggere con calma post archiviati negli anfratti della rete. Come questo, che mi è sembrato davvero interessante.

    Rino, sinceramente.

    RispondiElimina
  10. Grazie, Rino. In effetti, i ragazzi hanno svolto un ottimo lavoro.


    Ci sentiamo presto.

    annarita

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...