martedì 22 luglio 2008

Le Mille E Una Notte Scientifiche [Fumetto Scientifico]

Cari ragazzi, vi propongo un interessante fumetto scientifico dal titolo "Le mille e una notte scientifiche". In circa 51 pagine (in lingua italiana), troverete le avventure di Anselmo Lanturlu, che, grazie all'aiuto di Sofia e del Professor Zeffiro, cercherà di fornire delle risposte ai sogni scientifici del Sultano: le tagliatelle di Möbius, l'episcoplano, il principio di Archimede e altro. Sono sicura che vi divertirete, imparando.


E adesso alcune informazioni sull'autore del fumetto, Jean-Pierre Petit, direttore di Ricerca presso il CNRS, astrofisico e ideatore di un nuovo genere di pubblicazione: il fumetto scientifico. Nel 2005, crea con il suo amico Gilles d’Agostini l’associazione Savoir sans Frontières che si prefigge lo scopo di divulgare gratuitamente il sapere, anche scientifico e tecnico, nel mondo intero. L’associazione, il cui funzionamento è consentito dalle donazioni che riceve, retribuisce traduttori con un compenso di 150 Euro (nel 2007) facendosi carico delle spese bancarie relative all'incasso. I molti traduttori fanno crescere ogni giorno il numero dei testi tradotti (nel 2007, 200 fumetti scaricabili gratuitamente da internet, in 28 lingue tra cui il Laoziano e il Ruandese).


Il presente file pdf può essere duplicato e riprodotto liberamente, parzialmente o integralmente, nonché utilizzato da insegnanti nei loro corsi, purché tali operazioni non siano a scopo di lucro. Può essere inserito in biblioteche municipali, scolastiche ed universitarie, sia in forma stampata che in reti digitali di tipo Intranet.
L’autore intende completare questa raccolta di opere con testi maggiormente accessibili ai giovanissimi (ragazzi di 12 anni). Sono inoltre in preparazione dei fumetti “parlanti” per analfabeti, nonché altri “bilingue” destinati all’apprendimento di una lingua straniera partendo dalla propria lingua madre. L’associazione cerca costantemente nuovi traduttori che traducano nella loro lingua madre e dispongano delle competenze tecniche e linguistiche idonee alla corretta traduzione dei
fumetti.



Seguono due screenshot del fumetto con relativo URL , da cui è scaricabile il .pdf.


Buona lettura!



10 commenti:

  1. Molto interessante il fumetto...


    Colgo l'occasione per chiedere lo scambio di link! ho linkato Scientificando nel mio! Grazie


    Il Giorgino (http://gio505.blogspot.com/)

    RispondiElimina
  2. Ciao Annarita,

    come va? ho visto sul blog i maestra elisa, in un commento, che sei in vacanza. quando torni dalle vacanze?

    bellissimo questo fumetto scinetifico. lo metterò anche sul mio blog specificando il tuo blog. è da tanto che non lasciavo un commento. ciao a presto

    by matteo

    RispondiElimina
  3. Deve essere interessante il fumento appena ho un momentino libero lo leggerò

    baci

    elisa

    RispondiElimina
  4. Sì, Elisa. Il fumetto merita!!!


    Ho lasciato un slauto sul tuo blog:)

    bacioni!


    Matteo, ritorno in sede alla fine di agosto. Le mie vacanze sono piuttosto lunghe, ehehehe!!!


    Sono già stata sul tuo blog e ho lasciato due commenti.

    Bacioni e a presto;)

    RispondiElimina
  5. Ho scaricato e letto il fumetto. Trovo che rappresenti una valida alternativa didattica!

    Ma come fai a reperire input così interessanti?

    RispondiElimina
  6. utente anonimo27 luglio 2008 07:13

    Mi sono veramente divertita a leggere il fumetto. L'ho già scaricato e catalogato nelle risorse didattiche.


    Baci

    Daniela

    RispondiElimina
  7. Anche io ti ho citata..Bravissima.

    Un blog interessante,l' avessi avuta io un insegnante così..

    RispondiElimina
  8. @hyperbola: benvenuta, Silvia! Grazie dei complimenti. Ho lasciato un commento sul tuo blog.


    A presto

    annarita:)

    RispondiElimina
  9. @artermisia: eh, carissima...setacciando il web;)


    @Daniela: grazie, cara. Ricambio i baci:)


    annarita

    RispondiElimina
  10. utente anonimo8 marzo 2011 22:45

    Non ho capito il funzionamento dell'episcoplano.
    Qualcuno può spiegarmelo? grazie

    Mario

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...