martedì 8 settembre 2009

Vaccino Contro L'Influenza Suina A/H1N1: Parliamone

provrettreCari lettori, in questo periodo si fa un gran parlare del vaccino contro l'influenza suina. Partirà, infatti,  da gennaio 2010 la vaccinazione di massa contro la potenziale pandemia di tale influenza.

Per contrastare il diffondersi del virus A/H1N1, il governo italiano ha acquistato 48 milioni di dosi del nuovo vaccino che dovrebbe essere somministato a tappeto a cominciare dalle categorie protette e a rischio: le forze dell'ordine, i medici, i sanitari, gli infermieri e i malati cronici, per poi estendere la vaccinazione ai 15 milioni di bambini e giovani, compresi tra i 2 e i 27 anni, che frequentano asili, elementari, secondarie e università.

Si prevede che in tutto saranno vaccinati 23 milioni e mezzo di nostri connazionali, circa 4 su 10. Lo ha annunciato il ministro del Welfare Maurizio Sacconi, confermando quanto già anticipato alla stampa dal viceministro Ferruccio Fazio.

Ho pensato, quindi, di documentarmi sui pro e sui contro del famigerato vaccino e di scrivere un post in merito. Mi sono però imbattuta nel blog "Mamma Terra", gestito da Sefora Inzaghi, laureanda in Scienze Ambientali, che sta pubblicando una serie di articoli al riguardo, con lo scopo di fornire informazioni che possano indurre il cittadino a formarsi un'opinione personale in merito all'opportunità di sottoporsi o meno a vaccinazione.

Poiché condivido il suo punto di vista, mi sono accordata con lei per segnalare su Scientificando gli articoli che via via pubblicherà.

Ecco di seguito gli stralci dei primi quattro articoli.

Leggete per completezza anche questo post.


Per farsi un'opinione


Qualche giorno fa mi capita di "chattare" con un amico, e tra le tante parole scritte, ad un certo punto lui mi chiede quale sia la mia opinione riguardo all'influenza "suina" e al vaccino antinfluenzale. Improvvisamente mi rendo conto che no ho una "mia opinione", prevalentemente perchè non me ne sono interessata e mi sono lasciata portare dagli eventi, ritenendo che chiunque stia lavorando per risolvere il probelma lo stia facendo nel pieno rispetto della persona, mettendo il valore della vita al primo posto. Allora lui mi segnala un articolo del Daily Express: Il nuovo vaccino contro l'influenza suina contiene una tossina mortale per il cervello legata all'autismo, il morbo di Alzheimer e la sclerosi multipla. Il vaccino contiene metalli pesanti, quali il mercurio e un altra sostanza nota come squalene usata per stimolare il sistema immunitario a rispondere al vaccino. Alcuni scienziati ritengono che lo squalene sia responsabile di malattie autoimmuni, tra cui la sclerosi multipla, artrite reumatoide e il lupus. I professionisti medici e attivisti di salute sono preoccupati per i rischi di cocktail di sostanze chimiche in esso contenuti. Dr Richard Halvorsen, autore di " la verità riguardo ai Vaccini", ha dichiarato: "Il mercurio è una delle sostanze più tossiche conosciute per l'uomo. Non dovrebbe avere posto in qualsiasi altro vaccino per chiunque di qualsiasi età. " [Continua a leggere]


L'OMS ammette il rilascio di una pandemia del virus nella popolazione attraverso i 'Mock-Up vaccini'



Sul sito web dell’OMS esiste un link in cui è contenuto un documento che afferma che quella della “Mock up” vaccini è una comune procedura per rilasciare il virus pandemico nella popolazione, al fine di ottenere un salto in avanti della pandemia reale, in modo da ottenere più velocemente un vaccino per quando questo sarà necessario.
In Europa, alcuni produttori hanno condotto studi in anticipo, utilizzando il cosiddetto "mock-up" vaccino. I Mock-up vaccini contengono un principio attivo contro un virus influenzale che non ha circolato di recente nella popolazione umana, imitando così la novità di un virus pandemico. Secondo il sito, "studi anticipati, si possono realizzare per accelerare l'approvazione regolamentare del vaccino stesso".
Il Dr. Mercola Commenta:


"I’ 11 giugno l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha alzato lo stato di allerta dell’influenza suina da 5 a 6. La fase 6 è la segnalazione di livello più elevato, e riflette la velocità con cui un virus si sta diffondendo, non la sua gravità. Questa classificazione consente ad un vaccino di beneficiare di una "procedura rapida" per le licenze e l'approvazione, e questo è il processo in corso per il vaccino contro l'influenza suina.[Continua a leggere]



Immunità giudiziaria per le case produttrici dei vaccini

Come vi ho già accennato, nel vaccino antinfluenzale troviamo mercurio e squalene: già questo mi spinge a dubitare fortemente della validità e della necessità di vaccinarmi; ma la diffidenza aumenta ulteriormente quando, sfogliando le varie pagine internet vengo a leggere che le case famaceutiche godono dell'immunità giudiziaria. Il Segretario statunitense alla Salute e ai Servizi alla persona, Kathleen Sebelius, ha firmato un decreto con il quale si concede ai produttori di vaccini la totale immunità giuridica da ogni azione legale che risulti da qualsiasi nuovo vaccino contro l’Influenza suina. "Ecco- penso - la storia si ripete". La campagna di vaccinazione di massa contro l'influenza suina del 1976 fu fermata a causa delle 532 persone che furono colpite dalla Sindrome di Guillain-Barre, una forma di paralisi potenzialmente mortale che risultò essere un effetto collaterale avverso dei vaccini somministrati. La maggior parte di essi nei mesi successivi si riprese completamente, ma il 10% di quei malati dovettero convivere con delle paralisi inguaribili e almeno 33 morirono a causa di tale sindrome.[Continua a leggere]

Annuncio 12 giugno 2009


Il nuovo vaccino contro il virus H1N1 (influenza suina) sarà fabbricato dalla Novartis. Probabilmente sarà coltivato in cellule PER.C6 cells (cellule della retina umana) e conterrà il prodotto denominato MF59, un coadiuvante potenzialmente debilitante. Il prodotto MF-59 è un coadiuvante oleoso composto essenzialmente di squalene, Tween 80 e Span85.
Tutti i coadiuvanti iniettati nei topi si sono dimostrati tossici. Tutti i topi hanno sviluppato una malattia simile alla Sclerosi Multipla che li ha lasciati invalidi, costretti a trascinare lungo le gabbie le loro parti posteriori paralizzate. Lo squalene causa artriti gravi (gravità di livello 3 su una scala di 4 valori). Lo squalene negli esseri umani in concentrazioni di 10-20 parti per miliardo causa serie difficoltà a livello del sistema immunitario, quali artriti reumatodi e lupus.
Reference: Kenney, RT. Edleman, R. "Survey of human-use adjuvants." Expert Review of Vaccines. 2 (2003) p171. Reference: Matsumoto, Gary. Vaccine A: The Covert Government Experiment That’s Killing Our Soldiers and Why GI’s Are Only the First Victims of this Vaccine. New York: Basic Books. p54. [Continua a leggere]

21 commenti:

  1. Personalmente non penso vaccinarmi, non l'ho mai fatto, a parte da piccolo quando era obbligatorio prima di andare a scuola, ma adesso no, anche perché credo poco nella medicina allopatica.


    Felice giornata.


    Rino

    RispondiElimina
  2. Rino, ciascuno di noi deciderà che cosa fare in base alla propria libera scelta, che non è discutibile.


    Felice serata:)

    RispondiElimina
  3. se lo ha annunciato

    il ministro possiamo stare

    tranquilli

    ...... *

    RispondiElimina
  4. Ciao annarita, personalmente sono sempre stata favorevole ai vaccini, ogni anno mi sottopongo a quello antiinfluenzale ma leggendo gli articoli che hai segnalato mi hai un tantino bloccata nella mia forte propensione alle vaccinazioni......

    roberta.

    RispondiElimina
  5. Per me e molto facile ammalarmi e appena sarà disponibile, andrò subito a fare il vacino. Fortunata come sono, me la prendo subito questa influenza. Buona vita, Viviana.

    Kiss

    RispondiElimina
  6. No, Rob. Non devi sentirti bloccata dal post. Ho appena pubblicato un secondo articolo proprio per chiarire cher non è mia intenzione influenzare l'opinione dei lettori.

    RispondiElimina
  7. Ecco, Viv. C'è caso e caso. Ognuno deciderà in base alla propria situazione:)


    Buona vita anche a te.

    Bacio

    annarita:)

    RispondiElimina
  8. ciao cugina, io mi sono sempre vaccinata per l'influenza,anche perchè a scuola, era doveroso, poi io ho un pò d'asma. Certo ora questo è più forte, vedremo, d'altra parte è come quando si prendono le medicine, se si leggono le controindicazioni, si trema, allora è meglio non leggerle e basta, se si deve fare, si farà.

    UN ABBRACCIO, GRANDE.

    RispondiElimina
  9. Beh, cara cuginetta, per quanto mi riguarda leggo sempre le controindicazioni dei farmaci e se reputo che i "contro" sono superiori ai "pro" non li utilizzo o cambio farmaco. Questo per fortuna si può fare;)


    Bacioni:)

    RispondiElimina
  10. Io sono contro questo vaccino, una cosa non capisco ma ci e' stato chiesto a noi popolo se vogliamo questo vaccino e cosa ne pensiamo?

    prendiamo tutto cio che ci viene messo sotto il muso e cosi facendo prima o poi saremo solo marionette! svegliamoci e facciamoci sentire, anche se so che non ne vale la pena, non siamo bravi a farci sentire! facciamo i conti: quante persone muoio all'anno per una normale influenza stagionale, e ora quante sono morte per sto virus! vogliono solo farci paura ma visto che non siamo ignoranti, cerchiamo di informaci prima di farci iniettare un veleno che ci porteremo per il resto della vita e un appello a tutte le Madri perfavore non fate fare il vaccino ai vostri figli, il loro sistema immunitario si sta formando non hanno bisogno di questo veleno!

    vi ringrazio per avermi ascolato

    RispondiElimina
  11. peccato che i governi non si muovano con tanto impeto anche verso altre pandemie....come la fame nel mondo....costerebbe meno ed aiuterebbe di più...meditiamo gente...meditiamo!

    RispondiElimina
  12. Il fatto che le case farmaceutiche si siano fatte dispensare da conseguenze legali da funzionari governativi corrotti e compiacenti, fa sicuramente presagire il peggio.. NON VACCINATEVI!

    RispondiElimina
  13. cara amica, negli ultimi mesi la RETE e'piena di appelli a non farsi vaccinare contro l'A-H1N1 :

    io sono alcuni mesi che tratto in prevalenza questo argomento.


    il vaccino contiene sicuramente l'audiuvante noto con il nome di SQUALENE,ben noto per i danni arrecati in passato, e sara' privo di foglio illustrativo.



    i casi sono due.


    prima ipotesi (quella migliore): dietro alle vaccinazioni di massa inutili per una influenza a bassissimo tasso di mortalita', c'e' in realta' un giro di oltre 10 MILIARDI DI DOLLARI.

    Da qui il terrorismo mediatico per favorire le lobby farmaceutiche.



    seconda ipotesi (quella a prima vista inverosimile) - una possibile e voluta riduzione della popolazione mondiale nel giro di qualche anno,

    tramite le patologie che insorgeranno dopo le vaccinazioni......


    l'OMS e' un covo di banditi: una quindicina di anni fa sono state oggetto di una campagna di prevenzione al TETANO circa quindici milioni di donne dai 15 AI 45 ANNI, in cinque paesi sottosviluppati. qualcuno che vi voleva veder chiaro ha fatto analizzare il vaccino. e' stato scoperto che conteneva una molecola che impediva, in poche parole, di rimarere incinte. i documenti e le testimonianze sono reperibili in rete. di queste cose alla tv non se ne parlera' mai.


    scusa la lungaggine, non sono un medico, sono solo un impiegato di banca, ma sta cosa e' veraqmente pericolosa.....



    ciao, Maurizio

    RispondiElimina
  14. E se un soggetto è già ammalato di Lupus, quali sono le indicazioni? vccino si oppure no?

    RispondiElimina
  15. utente anonimo21 ottobre 2009 13:31

    terribile !!! si gioca con la salute umana per riattivare l'economia  , certo con l'industria bellica c'è ormai poco spazio

    RispondiElimina
  16. utente anonimo1 novembre 2009 23:01

    leggendo questi articoli mi vengono i brividi! Sono un'infermiera, lavoro in una clinica psichiatrica. Mi hanno chiesto proprio qualche giorno fa se volevo "ordinare"una dose di vaccino... ho accettato ma........ i dubbi sono tanti!!!!!

    RispondiElimina
  17. utente anonimo5 novembre 2009 02:26

    Ma non capisco.... tutte queste sostanze sono nel vaccino dell'h1 n1 e anche in quelli stagionali? Che differenza cè tra uno e l'altro?

    RispondiElimina
  18. utente anonimo7 novembre 2009 08:23

    vorrei sapere se i bambini dopo che li hanno vaccinati devono stare a casa 3 giorni da scuola perchè sono portatori sani oppure no?

    RispondiElimina
  19. Commentatore n. 18, questa informazione richiedila al tuo medico che ne sa sicuramente più di questo blog al riguardo...e dato che ci sei fatti spiegare bene che cosa significa portatore sano!

    In bocca a l lupo!

    RispondiElimina
  20. utente anonimo9 novembre 2009 20:34

    Sinceramente non ho una vera e propria opinione perchè se avessi l'oportunità di vaccinarmi con tutto quello che si dice su di esso non so se vaccinerei ma se poi fosse tutta un invenzione perchè i vaccini non bastano per tutti e quindi vogliono screditarlo? Boh chissà!!!!!!

    RispondiElimina
  21. Costerebbe molto poco vaccinare i bambini africani, ma lo fanno con scarsità e ci mangiano un sacco di soldi provenienti dalle donazioni che facciamo-Per guadagnare hanno inventato un virus e vaccino ma non gli è andata proprio bene come speravano, perchè tanti vaccini, anzi molti sono rimasti invenduti-Bisogna stare attenti in primo piano non vi è più la persona ma il guadagno-Regolatevi di conseguenza

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...