lunedì 4 gennaio 2010

Pesa Di Più L’aria Calda O L’aria Fredda?[Scienze Per I Piccoli]

Piccoli e grandi, ecco, per la sezione Scienze Per I Piccoli, un altro semplice esperimento, atto a verificare se pesa di più l’aria calda oppure l’aria fredda. E’ sufficiente del materiale facilmente reperibile tra gli oggetti di uso comune: una bottiglia dal collo largo, un’assicella di un metro, un barattolo di latta, e una candela, una manciata di riso o sabbia.


Procedimento
-    Appendi, rovesciata, la bottiglia dal collo largo all’estremità dell’assicella di un metro e all’altra estremità il barattolo di latta.
-    Ristabilisci l’equilibrio, versando in quest’ultimo del riso o della sabbia.
-    Tieni, quindi, la fiamma di una candela  per un minuto accanto alla bocca della bottiglia.
-    Allontana la fiamma e rimetti la bilancia in equilibrio.

Farai questa scoperta
La bottiglia sale se la sua aria interna viene riscaldata, e per ristabilire l’equilibrio devi togliere una parte della sabbia o del riso, che sono all’altro capo dell’assicella.

Spiegazione
L’aria calda pesa meno dell’aria fredda che occupa lo stesso spazio!



bottiglia
Nota per i più grandi: l'aria calda pesa meno dell'aria fredda, a parità di volume, perché la sua densità è minore della densità dell'aria fredda.

Densità = Massa/Volume

Peso = Massa x accelerazione di gravità

l'accelerazione di gravità è indicata con g e si misura in m/s²

L'esperimento può essere svolto utilmente anche dai ragazzi delle medie. In tal caso, sarebbe didatticamente vantaggioso puntualizzare la differenza tra massa e peso, e tra densità e peso specifico, che spesso sono identificati erroneamente (la massa con il peso, la densità con il peso specifico).

Ricordiamo che la massa è, per semplificare il discorso, una proprietà intrinseca della materia ed è, quindi, costante per un determinato corpo, mentre il peso è una forza che dipende da g, e questa varia
al variare del luogo in cui è misurata.
La densità è diversa dal peso specifico, che indica il rapporto tra il peso del corpo e il suo volume:

Peso specifico= Peso/Volume

Secondo il grado di approfondimento voluto, si potrebbe affrontare il discorso delle unità di misura.

Consultate il post correlato


5 commenti:

  1. Una conferma alle tue parole viene da questo ancor più semplice esperimento, nel senso che qualunque ciclista (e spero che i tuoi studenti lo siano) lo può confermare: a parità di tutte le altre condizioni, inclinazione terreno, vento, e così via, d'inverno si fa più fatica a pedalare e per mantenere la stessa velocità si deve fare più fatica.
    ciaciao

    RispondiElimina
  2. Non sono molto d'accordo, Paolo, perché nell'esempio da te citato sono in ballo altre variabili complesse. Inoltre, sotto il profilo didattico, specialmente in età molto giovane, occorrono esperimenti mirati, da assoociare al concetto di "ciò che è pesante". L'esempio della pedalata in bicicletta non si associa a tale concetto quanto piuttosto ad uno sforzo fisico in movimento.

    Baci
    annarita

    RispondiElimina
  3. Caro Roberto, fai pure. Ne sono lieta. Comprendo benissimo la questione della scarsità di tempo. Non ti preoccupare.

    Ho iniziato una rassegna di esperimenti scientifici, dedicati ai piccoli. Questo è il secondo. Il primo è qui.

    Rimani sintonizzato, se ti interessa.

    Un caro saluto e complimenti per il tuo lavoro di divulgazione.
    annarita

    RispondiElimina
  4. utente anonimo22 gennaio 2010 19:36

    bello questo esperimento..... cne sono altri per testare l'aria calda e quella fredda?

    RispondiElimina
  5. utente anonimo24 agosto 2011 09:18


    Nella frase:

    Nota per i più grandi
    : l'aria pesa meno dell'aria fredda, a parità di volume, perché la sua densità è minore della densità dell'aria fredda.

    credo manchi l'aggettivo "calda" prima della parola "pesa".

    Cordiali saluti


    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...