domenica 29 agosto 2010

ASTEROIDI: Video Sbalorditivo Rivela 30 Anni Di Scoperte

Cari ragazzi,

gli asteroidi sono dei corpi celesti simili per composizione ad un pianeta terrestre ma più piccolo, e generalmente privo di una forma sferica; ha in genere un diametro inferiore al chilometro, anche se non mancano corpi di grandi dimensioni, giacché tecnicamente anche i corpi particolarmente massicci recentemente scoperti nel Sistema solare esterno sono da considerarsi asteroidi. Si pensa che gli asteroidi siano residui del disco protoplanetario che non sono stati incorporati nei pianeti, durante la formazione del sistema. La maggior parte degli asteroidi si trovano nella fascia principale, e alcuni hanno degli asteroidi satelliti. Hanno spesso orbite caratterizzate da un'elevata eccentricità. Asteroidi molto piccoli (in genere frammenti derivanti da collisioni), con le dimensioni di un masso o anche meno (secondo l'Unione Astronomica Internazionale, corpi di massa compresa fra 10−9 e 107 kg), sono conosciuti come "meteoroidi". Gli asteroidi composti per la maggior parte di ghiaccio sono conosciuti invece come comete. Alcuni asteroidi sono il residuo di vecchie comete, che hanno perso il loro ghiaccio nel corso di ripetuti avvicinamenti al Sole, e sono adesso composti per lo più di roccia.

Per saperne di più, consultate il link di Wikipedia.

Fatta la doverosa premessa conoscitiva, vi propongo un incredibile video realizzato da Scott Manley, astronomo che ha lavorato presso l’Armagh Observatory (e consigliato da Neil deGrasse Tyson su Twitter) che rivela le posizioni di tutti gli asteroidi conosciuti a partire dal 1980. Le nuove scoperte sono evidenziate con il colore bianco.

Gli asteroidi  che potrebbero essere pericolosi  per la Terra sono evidenziati in colore rosso e giallo: in particolare, gli asteroidi in rosso (Earth Crossers) sono quelli che intersecano l'orbita terrestre, mentre quelli in giallo, gli Earth Approachers, hanno un perielio inferiore a 1,3 AU (unità astronomiche). Tutti gli altri sono indicati in verde.

La sbalorditiva sequenza è condensata in un filmato di 3 minuti!

Gli elementi orbitali sono stati creati da Ted Bowell.  Consultare il sito per ulteriori informazioni.

A voi lo spettacolare video, che si consiglia di guardare a tutto schermo.

Fonte della notizia su UNIVERSE TODAY.







4 commenti:


  1. Ho guardato il video, quanti asteroidi che ci mettono in pericolo. Si e visto in alcuni fil che partono dalla terra vari missili nucleari o spedizioni di astronauti che spostano con un esplosione l'asteroide pericoloso; i nostri scienziati cosa faranno per scongiurare questo possibile pericolo? Nel malaugurato caso di collisione di un asteroide con la terra, esiste un piano "A" e relativo piano "B" in caso di fallimento del primo? Il video e spettacolare ma riflettendoci sopra fa anche un pochino di paura pensando al peggio. Viviana

    RispondiElimina
  2. utente anonimo29 agosto 2010 17:13

    Che video spettacolare e...inquietante! Non c'è da stare tranquilli su questo nostro Pianeta, dove i pericoli arrivano dall'interno, dalla superficie e dall'esterno. Certo non stiamo messi bene! Per niente!
    Oggi il Santo Padre durante l' Angelus ci ha invitato a consegnare il nostro Pianeta in buone condizioni..Ma il Padre Nostro ce lo deve pure consentire! Tanto per cominciare cerchi allora di tenere lontano dall'orbita terrestre questi minacciosi asteroidi, soprattutto se...Romanisti!!!
    Sdrammatizziamo, cara Annarita! Conviene!
    Bacioni,
    maria I.

    RispondiElimina

  3. Buongiorno a Tutti !
    vedo che anche Annarita ha scovato il video degli asteroidi, anche se da fonte diversa.

    Vi segnalo, nel caso foste interessati, anche la news che abbiamo pubblicato su Antares Notizie analoga con qualche approfondimento e ne approfitto anche per segnalarvi di dare una sbirciatina alle altre :-).

    Salutoni... e non dimenticatevi che l'osservatorio di Monteromano è ancora attivo fino ad Ottobre (consultate il calendario!!!).

    Roberto Baldini
    Gruppo Astrofili Antares - Romagna

    RispondiElimina
  4. Carissimi,

    Vi ringrazio tutti dei commenti e mi scuso per non poter rispondere puntualmente.

    Sono in partenza. Le vacanze sono finite. Ci risentiremo al mio rientro.

    Un abbraccio cumulativo.
    annarita

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...