giovedì 14 maggio 2009

Hubble E Atlantis


Cari ragazzi e cari lettori, mercoledì 13 maggio, alle 19:14 ora italiana è riuscito l'aggancio Atlantis - Hubble: il braccio robotico dello shuttle Atlantis si è agganciato, infatti, come previsto, con il telescopio Hubble, e per i sette astronauti si è chiusa la prima fase dell'ultimo viaggio verso il più importante telescopio che mai l'uomo abbia messo in orbita.


Da domani per il comandante Scott Altman e per gli altri sei membri dell'equipaggio, tra cui l'astronauta di origine italiana Michel Massimino, comincerà la fase più importante, la riparazione vera e propria del telescopio. Sono previste in tutto cinque passeggiate spaziali.


Nel frattempo, restano in stato di «osservazione costante» le piccole lesioni riportate nella fase di lancio da quattro piastrelle termiche della copertura di un'ala dello shuttle. Il direttore del volo, Tony Ceccacci, ha parlato di «lesioni minori» e ha escluso che da esse possano derivare problemi seri.


Cliccare sull'immagine per prendere visione del riepilogo video di quanto avvenuto nello spazio meno di sette ore fa. (Sto scrivendo alle 2:00 del 14 Maggio).


 


atlantis


 


FONTE


 


7 commenti:

  1. utente anonimo14 maggio 2009 10:19

    rosy: che meraviglia! vorrei stare almeno per un giorno intero alla Nasa, vedere tutto da vicino.


    Questo non c'entra con il commento...tanti anni fa ho visto un ufo, insieme ad altre due persone.

    La mattina dopo il giornale di Caserta, portava la notizia che a Caserta Vecchia fu avvistato un ufo.

    Caserta Vecchia dista poco dalla nuova.


    credo, che gli ufi che avvistiamo, non vengono dallo spazio, da dove? Sono convinta, che l'america faccia i suoi esperimenti il quale, il più importante è quello di arrivare a viaggiare alla velocità della luce.

    Questo spiegherebbe perchè questi ufi spariscono in un attimo.La mia è una teoria alla buona


    Grazie per i filmati, che ritornerò a guardare.

    Buona giornata un bacione

    RispondiElimina
  2. rosy, una caratteristica che apprezzo molto in te è la fantasia e la creatività.


    No comment sulla questione ufo.;)


    Baci

    annarita

    RispondiElimina
  3. vien da chiedersi quale limite vuol superare l'uomo

    ho seguito in diretta il lancio

    mette sempre i brividi, e un pò di angoscia.

    RispondiElimina
  4. @ioPat: benvenuta! Ti chiedi quali limiti voglia superare l'uomo. Bella domanda, destinata, credo, a rimanere senza risposta. L'uomo è l'eterno Ulisse sempre alla ricerca di qualcosa...

    RispondiElimina
  5. Ciao Annarita, le immagini dell'aggancio sono magnifiche, io però e meglio che stia ben distante dalla Nasa perchè con la sfiga che mi ritrovo come minimo faccio cadere tutti i satelliti. Viviana Kiss

    RispondiElimina
  6. Viv, ti ho già pregato di non usare più quel termine, dai!


    baci

    annarita

    RispondiElimina
  7. utente anonimo22 maggio 2009 01:54

    Ciao Rosy ... ho letto il tuo post e mi sono chiesto se era possibile avere un confronto con te per ciò che avevi visto sui cieli di Casertavecchia. Il motivo te lo faccio leggere al link che ti includo quì di seguito:


    http://www.baab.it/digdug/index.php


    vedi anche la notizia correlata inclusa dal sottoscritto oltre a quella degli altri 2 testimoni. L'avvistamento di "flottillas" (ossia ufo in flotte in un numero di una 15ina circa) si è avuto il 30/04/2009 proprio sui monti Tifatini. Ciao e fatti viva per un confronto, mi interesserebbe valutare le somiglianze...

    N.B. sul sito trovi anche i riferimenti per metterti in contatto con me! Dani

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...