giovedì 16 giugno 2011

FOTO E VIDEO DELLA LUNA ROSSA DEL 15 GIUGNO

Ecco a voi foto e video della luna rossa del 15 giugno, come promesso.

Comincio dagli scatti inviatimi da amici e conoscenti.

Foto di Gianluigi Filippelli, PhD in Fisica (blog personale Dropsea)




eclisse piazza duomo milano


Milano, Piazza Duomo at 23:29 (Italy time). I used a Canon PowerShot A550 with 16x (digital)
 

piazza duomo milano eclisse particolare

This shot is at 4x (optical) at 23:28 (Piazza Duomo, Milano, Italy). The palace under the moon is Palazzo Reale, a museum.


Cortesia di Andrea Rapisarda da Flickr.



http://www.flickr.com/photos/24904322@N02/5837704914/sizes/z/in/photostream/

Aci Castello, Catania, Sicily
Nikon D7000
Nikon lens 80-200 mm f/2.8
no tripod used
shutter speed 1/45 sec
aperture f/2.8
Iso 320


 


Segue uno slideshow da me realizzato con foto della Luna rossa del 15 giugno, inviatemi da:

Erica in arte Elitre, wikipediana (blog personale su splinder, tumblr)

Altri autori che preferiscono rimanere anonimi.

Lala Amleto, Lecce




E adesso  la Luna rossa del 15 giugno 2011 in un video dall'INAF- Osservatorio astronomico di Capodimonte (NA). Crediti: Enrico Cascone e Andrea Di Dato, segnalato da Marco.





Ringrazio di cuore quanti hanno voluto partecipare, con i loro scatti, alla realizzazione del post.

_______________________________________

Post correlati



NASA | Lunar Eclipse Essentials

Eclisse Di Luna Del 15 Giugno | Sotto La Stessa Luna

3 commenti:

  1. Cara Annarita, io avrei dovuto spedirti la foto del palazzo che ho di fronte e che da anni eclissa tutta la visuale, ma non credo sarebbe stato molto suggestivo. Avrei potuto andare sulla terrazza delle stelle delle Viote di Monte Bondone qui a Trento, ma credo che le nuvole hanno chiuso il sipario in anticipo. Mi sono consolato col Telescopio remoto del Parco Astronomico SIDEREUS del tuo  Salento che mi ha consentito di assistere con gli occhi di un telescopio Web questo raro evento con 100 minuti di durata ed ora, posso rivedere e ricordare il tutto grazie alla segnalazione di Marco e alle belle foto di altri tuoi e fortunati amici.

    Ciao

    Aldo

    RispondiElimina
  2. ULTIMISSIME sulla LUNA

    Ieri sera (15/06/2011), dalle 21:00 alle 23:30 circa, in uno sperduto paesino dell'ascolano, un individuo losco, non molto alto, è stato visto sul suo terrazzo, fisso con lo sguardo perso nel vuoto. I passanti ci dicono che è rimasto in quella posizione per più di 2 ore, allorchè, uno di loro, conoscendolo, gli ha chiesto:
    "Ciao ... , come va? Bella serata vero? Che fai, ti godi un po' di questa bell'aria fresca?".
    Lui, senza staccare gli occhi dal "vuoto", ha così risposto:
    "Sto fotografando la luna".
    Il passante, rimane un po' attonito e chiude il discorso con una frase di circostanza:
    "Beato te...".
    Ma appena rientrato a casa, dalla sua finestra continua ad osservare lo strano personaggio. E' sempre lì, immobile. Dice di fotografare la luna, ma in mano non ha nulla, tantomeno macchine fotografiche.
    La cosa strana era che effettivamente dal quel terrazzo, ogni tanto, qualche lampo di luce si intravedeva.
    Il buon passante, cittadino modello, ci ha chiamato oggi in redazione dicendo:
    "Ieri sera c'era un mio vicino di casa che diceva di fotografare la luna, ma non aveva nessuna macchina fotografica o altro, eppure, da quel terrazzo ogni tanto un lampo di luce illuminava i tetti, e proveniva da lì, da quel terrazzo. A me quell'individuo non è mai piaciuto. C'è sicuramente qualcosa di strano che è successo ieri sera "

    Abbiamo così mandato un nostro inviato ad indagare.
    E' venuto fuori che l'individuo, quello non molto alto, ieri sera è rimasto ostaggio per circa due ore del figlio quindicenne, il quale voleva fotografare l'eclissi lunare ma, essendo l'unico a farlo in quella strada, ha ben pensato:
    "Qui se mi vede qualcuno dei miei amici mi prende per matto. Ci metto il mio vecchio a far da palo, così se qualcuno vede la luce del flash penserà che il matto è lui".
    Effettivamente il ragazzo l'aveva organizzata bene la cosa. Ha costretto il padre a rimanere immobile e ben visibile dalla strada, mentre lui, nascosto dietro una colonna scattava le sue foto.
    Il nostro inviato ha chiesto all'uomo, quello non molto alto:
    "Perchè ha assecondato la richiesta di suo figlio?"
    L'uomo, con gli occhi sbarrati dal terrore, in qualche modo, senza rispondere, solo a gesti, ha cercato di far capire che non poteva fare diversamente. Poi, quando il figlio si è allontanato, sottovoce ha sussurrato:
    "Mi ha detto che per il bene della Scienza bisogna esser pronti a fare dei sacrifici e che io da genitore avrei dovuto dare il buon esempio".

    E anche questa volta il mistero è stato risolto.



    ___________________________________________________

    Mi sono divertito come un matto ieri con il mio "vecchio".
    Le foto che ho fatto sono venute una schifezza, però lo spettacolo dell'eclissi c'è stato...., condito da tante risate.
    Un salutone
    Marco

    RispondiElimina
  3. utente anonimo17 giugno 2011 15:51

    io ho scattato delle foto soltanto che non sono venute tante
    poi dopo la sera le foto non mi sono piu venute.

    Davide H.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...