domenica 23 febbraio 2014

Questione Della Decisione: Un blog Dalle Innumerevoli Risorse

"Questione Della Decisione" è un blog dalle innumerevoli risorse, indubbiamente affidabili. Motivo per inserirlo nei vostri preferiti o nel vostro blogroll, se ne avete uno.

Conosco il suo autore Paolo Pascucci da molto tempo. Direi che è uno dei primi amici virtuali che ancora resistono!:). Eh sì perché molti sono comparsi e poi scomparsi come meteore. Paolo, invece, è una sicurezza!
Il nostro amico è un autentico esperto nel campo dei neuroni e dintorni. In una pagina del suo blog "Neuroscienze e psicologia", potete trovare diversi interessantissimi articoli al riguardo.
Non perdetevi l'articolo "Archeologia della questione", in cui viene affrontata in modo squisito "...il problema del funzionamento della mente. Il tema riguarda sia il funzionamento dei cervelli animali e umani che della mente umana propriamente intesa, con l’ovvia necessità di distinguere la componente che appartiene a tutto il regno animale da quella che è caratteristica del genere Homo."

Gli ambiti di interesse di Paolo sono vasti. Così potete trovare articoli che riguardano la filosofia, la politica, l'attualità, la cultura e la società in senso lato. Molte anche le risorse scientifiche.

Qui la pagina delle infografiche, utilissime per la sintesi visiva di argomenti anche complessi.

In sintesi, Paolo, oltre ad essere una persona geniale, è uno dei migliori blogger che io conosca.
Condivide, inoltre, generosamente i post altrui su G+. I post dei miei blog, per dire, sono ricondivisi sistematicamente dal nostro, segno inequivocabile di apprezzamento per i contenuti e di vera amicizia. Ed in ciò è unico! Lo ringrazio pertanto pubblicamente:"Grazie Pa".

9 commenti:

  1. Paolo è blogger di alta qualità e persona specialissima.
    Condivido in pieno con te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si può non concordare!

      Elimina
    2. Marco, se sono speciale nello scovare e rimanere in contatto con gente di valore, allora lo sono.

      Elimina
  2. Le persone speciali ci sono e Paolo Pascucci lo è.
    A dire il vero qualche volta ci passo e leggo con piacere i suoi post , anche se non lascio commenti, ma lo farò.

    Un grazie e un bacio a te Annarita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Paolo è una persona speciale, ed altrettanto speciale sei tu, Rosaria!

      Un grazie a te e alle persone come te.

      Un bacione!

      Elimina
    2. Rosy, che il buon viatico di Annarita porti una migliore propensione nei miei confronti è innegabile, ma resta che tu ci metti del tuo nelle parole che usi, e dunque grazie

      Elimina
  3. Non c'è bisogno di raggiungere la cima per essere una persona famosa e non c'è bisogno di essere famosi per sentirsi appagati. Per come la intendo io la fedeltà all'amicizia, quella per dire che Montale riservava alla poesia, è tra le cose capaci di appagare, e non certo il segno di una debolezza di carattere, bensì di forza. Primo perchè non si dà a tutti indistintamente ma solo a chi condivide certe affinità e secondo perchè una volta data, senza un buon motivo non va tolta. E' per questo che continuo imperterrito a condividere ciò che mi piace, come segno di amicizia ma soprattutto come segno di vivo interesse. In questa fedeltà a se stessi e agli altri, il segno della coerenza così spesso eluso e deluso da alcuni, si ritrova anche il succo della ricerca della conoscenza, che non è cosa da prendersi alla leggera anche se si può e deve prendere con spirito leggero. La tua costanza nel diffondere conoscenza di qualità deve pur riceve un piccolo segno da chi ti legge, non fosse altro per quel piccolo pegno di gratitudine che si deve a chi ti dona qualcosa. Ecco perchè.
    E dunque grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi Paolo, in questo tuo commento hai sintetizzato mirabilmente alcuni dei fondamentali valori che cerco di trasmettere ogni giorno ai miei ragazzi: ricerca di una propria strada per esprimere se stessi, non avente come fine la fama, che può essere sì lusinghiera, ma non appaga come la fedeltà verso se stessi, gli altri e i propri ideali.
      In ciò vi è vera coerenza, non facile da praticare eppure unica direttrice da percorrere perché dà senso a ciò che siamo e facciamo giorno dopo giorno.
      Grazie, dunque, per esserci e per essere così come sei. :)

      Elimina
  4. Ciao prof!
    Il post è molto interessante, soprattutto perchè si parla di un blog in cui l'autore come ha detto lei è una sicurezza! Credo che prima o poi andrò a visitare il blog del signor Paolo Pascucci.
    A domani prof!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...