lunedì 12 aprile 2010

ComunicareFisica 2010



Cari ragazzi (e cari lettori),

come vi ho raccontato questa mattina a scuola, oggi ha avuto inizio a Frascati, presso i Laboratori Nazionali dell'INFN (Istituto Nazionale Fisica Nucleare), la Conferenza-Workshop nazionale "Comunicare Fisica 2010" alla sua terza edizione, che terminerà il 16 aprile.


Ne avevo già parlato nel post del 30 marzo dedicato alla quinta edizione del Carnevale della Fisica.

Nella home del sito dedicato si legge:

"Come i fisici comunicano la fisica

Conferenza-Workshop nazionale sulle tematiche e metodologie della comunicazione della fisica da parte dei ricercatori verso il pubblico non specializzato

E' ormai generale convincimento che l'attività di comunicazione della scienza sia dovere istituzionale non solo delle strutture di ricerca ma anche e soprattutto, dei ricercatori stessi. Scopo del workshop sarà quindi quello di analizzare il panorama italiano confrontandolo ad analoghe esperienze all'estero.

Saranno presentate, discusse e confrontate le motivazioni e le finalità strategiche della comunicazione diretta tra scienziati e grande pubblico, la forma e contenuti dei progetti operativi, i possibili linguaggi, i criteri di valutazione dell'impatto e i consuntivi delle iniziative inerenti la fisica."

Nella corrente edizione è stata istituita la "Sessione Iblog".

"ComunicareFisica2010 dedicherà una sessione distribuita dedicata ai blog di carattere scientifico-divulgativo opera di blogger italiani.

Dal 12 al 15 aprile ogni giorno uno o due blogger presenti alla conferenza presenteranno il loro blog, con una navigazione live di circa 10-15 minuti, inquadrandone la motivazione e le fonti nella loro vita professionale o personale; i restanti 10-5 minuti sono riservati alla discussione.

La sessione distribuita si concluderà il pomeriggio di giovedì 15 aprile con una tavola rotonda sul tema "Possono i blog essere uno strumento di divulgazione della cultura scientifica ?".

Parteciperanno alla tavola rotonda i blogger che hanno presenziato tutti i giorni alla sessione distribuita confrontandosi con i sostenitori delle forme di divulgazione scientifica tradizionale."

Tra i blogger succitati, è stata invitata la scrivente che presenterà Scientificando domani pomeriggio alle ore 17.20 come da programma.

Acuni post come pro- memoria per la presentazione:

Prime osservazioni e considerazioni sulla materia

Assorbimento delle radiazioni termiche da parte dei corpi

Chicago, 2 dicembre 1942: ricordo di Enrico Fermi

Royal Society, 350 anni della storia della scienza online

Pesa di più l'aria calda o l'aria fredda? [Scienze per i piccoli]

Osserviamo la diffusione molecolare del blu di metilene
[Scheda di laboratorio]

Illusioni ottiche
[con link e video]

Le forze e il moto: risorse per la verifica


La struttura dell'atomo [Filmato storico]

Archeologia Viva tv: una web tv sull'archeologia

13 commenti:

  1. utente anonimo12 aprile 2010 18:10

    Spero di arrivare per prima per farti  farti i migliori  Auguri!
    Domani, il mio pensiero ti sarà accanto
    Se ti fischiano le orecchie, sappi che sono io 
    Fai buon viaggio, un grosso abbraccio
    Facciamolo crepare questo lupo! va!
    Un bacione grande!
    Sei una persona straordinaria!
    Rosaria.

    RispondiElimina
  2. Complimenti, cara Annarita, sono d'accordo il blog è un ottimo strumento di divulgazione, il più vicino ai giovani.
    Sei una persona eccezionale e domani sarò con te col pensiero.

    un caro abbraccio
    annamaria

    RispondiElimina

  3. Che fisica, ragazzi!
    Sei l'orgoglio dei blog sss-sientifici!
    Brava Anna!
    E così, tanto per rispondere alla domanda: sì, i blog come il tuo possono essere uno strumento di divulgazione della cultura scientifica.
    [paopasc]

    RispondiElimina
  4. Un abbraccio e ancora un grande in bocca al lupo che va alla amica, collega e soprattutto alla donna Annarita, per riprendere un tema caro al carnevale della fisica di marzo.

    Rosalba

    RispondiElimina
  5. Buona sera,
    trovo interessante l'iniziativa della sessione distribuita, non so bene di cosa si tratta in realtà, ma l'idea che i blog possano essere uno strumento di divulgazione scientifica e culturale, è molto accattivante.

    Tra l'altro girando in rete esistono già delle realtà del genere, bisogna solo capire a che livello si intende fare divulgazione culturale e scientifica, cioè se questa divulgazione sarà fruibile da tutti oppure, solo per chi ha già delle conoscenze avanzate.

    un saluto

    RispondiElimina

  6. Eccomi qua, quasi mi sento una tua allieva per tutte le cose che mi stai insegnando con i tuoi blog, sei straordinaria e cio lo dimostra dal fatto che a quel genere di conferenze vengono invitate solo persone di un certo spessore. Un megaabbraccio, Viviana e Mao

    RispondiElimina

  7. e dai, che ti stiamo aspettando.....

    RispondiElimina

  8. @tutti: grazie del supporto morale e della vicinanza!

    @peppe: la presenza tua e di Gianluigi mi farà sentire più a mio agio. A domani!

    RispondiElimina

  9. Sono contenta per questa tua esperianza. Il lavoro che portate avanti tu e Peppe è senza alcun dubbio uno strumento d'insegnamento e di divulgazione dellla scienza. Vi faccio i miei migliori aguri per una strabiliante conferenza.
    Un caro saluto, Roberta.

    RispondiElimina

  10. Cara Annarita, mi raccomando, non "scientifichiamo" troppo lasciando isolata la povera "Quinzia" della fantasia. Poverina! ha sempre stentato a stare in coppia con le cose "accertate" (e poi in certi casi, superate o addirittura rinnegate) della scienza.
    Ma so che ami da morire la poesia e non sarà come per il poeta Catullo che preferì i baci di Lesbia.
    Però è così struggente stare con "Lesbia"...
    Gaetano

    RispondiElimina
  11. utente anonimo13 aprile 2010 13:38

    Rosaria: ti sono accanto
    bacio.

    RispondiElimina

  12. Ciao Annarita!
    Complimenti per l'iniziativa, il tuo blog merita grande considerazione.
    Buon lavoro!

    Francesco

    RispondiElimina
  13. @Roberta: grazie!

    @Linda: grazie, piccola

    @Gaetano: tranquillo! Non scientificherò troppo. Amo molto la poesia. Hai ragione:)

    @Rosaria: lo so:) Abbraccione.

    @Atticus: qual buon vento, Fra! Buon lavoro anche a te:)

    @paveloescobar: grazie dei complimenti. Fai bene ad interessarti di musica e cinema:)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...