martedì 9 aprile 2013

The Sound Of The Big Bang: Il Suono Del Big Bang

Il 21 marzo scorso pubblicavo la notizia dell'ESA "Il telescopio Planck rivela un Universo quasi perfetto", riguardante gli ultimi risultati delle osservazioni di Planck riguardo alla radiazione cosmica di fondo. 

La mappa ottenuta si basa sui primi 15.5 mesi di dati forniti da Planck ed è la sua prima immagine a tutto cielo relativa alla luce più vecchia nel nostro Universo, impressa nel cielo quando aveva solo 380.000 anni.

Dai dati in possesso dell'ESA, risulta, tra l'altro, che il nostro Universo è un po' più vecchio di quanto si pensasse: se a WMAP (il satellite NASA predecessore di Planck) aveva dichiarato un’età di circa 13,7 miliardi di anni, ora è costretto ad ammettere di averne 13,82, milione più milione meno. 

 John G. Cramer, professore emerito di Fisica presso l'Università di Washington, Seattle, ha considerato i nuovi dati molto dettagliati, forniti dalla missione Planck dell'Agenzia Spaziale Europea, che misurano la CMB (radiazione cosmica di fondo), li ha inseriti nel software Mathematica convertendo le misure della CMB in un formato audio che simula il "suono" del Big Bang nei suoi primi 760 mila anni di vita (un periodo estremamente breve su scala cosmologica). 

Di seguito i link ai file audio in diverse versioni di durata temporale, che possono essere liberamente scaricati ed utilizzati, citando "(c) John G. Cramer - 2013":

BBSnd20.wav (Sound duration 20 seconds, size 312 kb)

BBSnd50.wav (Sound duration 50 seconds, size 781 kb)

BBSnd100.wav (Sound duration 100 seconds, size 1.52 Mb)

BBSnd200.wav (Sound duration 200 seconds, size 3.05 Mb)

BBSnd500.wav (Sound duration 500 seconds, size 7.62 Mb


Si consiglia l'ascolto della versione relativa a 100 secondi.


Qui l'articolo completo, fonte di questo post.

Cramer aveva fatto la stessa cosa circa dieci anni fa con i dato forniti da WMAP, il satellite NASA. Qui l'articolo relativo.

 

9 commenti:

  1. Molto interessante
    ma soprattutto molto belli i video audio
    è molto costruttivo conoscere queste informazioni un saluto a domani.

    RispondiElimina
  2. Non credevo che la terra fosse così vecchia. Questo post è molto bello!!!
    Ciao prof a domani :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti non è la Terra ad essere così vecchia, Matilde. Il nostro pianeta ha "solo" 4 miliardi e 600 milioni di anni, mentre l'età dell'Universo è di 13 miliardi ed 800 milioni di anni;)

      Elimina
  3. bello prof,non deve essere stato facile ricostruire il suono del big bang.

    RispondiElimina
  4. sono incredibili i progressi che ha fatto la tecnologia. comunque pensavo che il big bang avesse un suono diverso ... sembrano degli aerei!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'immaginazione è tutta personale, Camilla;)

      Elimina
  5. Giorgia L 2°B15 aprile 2013 21:04

    molto interessante! il suono è non sembra paragonabile a quello del big bang....
    un saluto a domani!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sembra, Giorgia? Come fai a saperlo? Non c'era nessuno all'epoca;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...