domenica 23 maggio 2010

CAPACI, 1992/2010




Cari ragazzi,

voi non eravate ancora nati, ma gli adulti ricorderanno che il 23 Maggio 1992 si consumava l'efferata strage di Capaci per mano della mafia.

Ero in un letto di ospedale e mai dimenticherò le drammatiche notizie e le strazianti immagini tramesse dalla TV.

Come persona e cittadina, reputo indispensabile conservare la memoria di quel giorno di 18 anni fa; come educatrice, reputo altrettanto indispensabile informare le nuove generazioni di ciò che avvenne in quel tragico giorno!

Riporto da Wikipedia:



La Strage di Capaci è l'espressione di lingua italiana, coniata dai Media e ormai di uso comune, con cui si indica l'attentato mafioso in cui il 23 maggio 1992, sull'autostrada A29, nei pressi dello svincolo di Capaci e a pochi chilometri da Palermo, persero la vita il magistrato antimafia Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo, anch'ella magistrato, e tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro.



L'espressione "Strage di Capaci" è in effetti errata: è vero che la strage avvenne nei pressi dello svincolo autostradale di Capaci ma il luogo si trova nel territorio del comune di Isola delle Femmine. In siciliano l'espressione utilizzata per indicare l'eccidio è "l'attentatuni", "il grande attentato". [Continuate a leggere]



Segnalo ai colleghi delle risorse didattiche disponibili sul sito "Fondazione Giovanni e Francesca Falcone":

- I contenuti dei percorsi formativi proposti ai docenti di scuole di ogni ordine e grado nell'a.s. '03/04.

- Un archivio di circa 100 testi, selezionati per essere utilizzati come materiale didattico, che raccontano il giudice Giovanni Falcone.

- Una bibliografia di riferimento per approfondimenti tematici.

- Un elenco di scuole che hanno partecipato alle iniziative della Fondazione e che hanno attivato progetti di educazione alla legalità e alla cittadinanza.



Segnalo, inoltre:

- Il
sito sulla strage.

- L'articolo "
LA RICOSTRUZIONE DELL' AGGUATO" - Repubblica.it     

- Il film "L
'attentatuni" - Il grande attentato

- Il sito “E adesso ammazzateci tutti”, in cui sono in allestimento delle pagine per materiali didattici.

- Il canale YouTube di "E adesso Ammazzateci tutti" da cui linko il video, in cui Paolo Borsellino (anche lui ucciso dalla mafia il 19 luglio dello stesso anno) ricorda l'amico Giovanni Falcone.


 

6 commenti:

  1. utente anonimo23 maggio 2010 19:57

     ho tolto la musica dal blog.
    come ho letto il tuo post.
    Ammetto di averlo dimenticato.
    Grazie.

    Bacio Rosaria.








    RispondiElimina

  2. Una data che non va dimenticata. Tanto è stato il suo impegno per la tutela della legalità, se lo stato non fu in grado di proteggerlo onoriamo almeno il suo ricordo.
    Grazie Annarita, Roberta

    RispondiElimina
  3. Con mia sorella siamo stati alla commemorazione della strage che Libera ha fatto a Milano.
    Appena rende disponibili le foto che ha scattato, ti mando il link.

    Saluti,
    Gianluigi.

    RispondiElimina

  4. Grazie, Gian. Mi farebbe molto piacere.

    A presto!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...