giovedì 27 maggio 2010

Progetto Borse Di Ricerca Per Insegnanti



Cari colleghi e lettori interessati,

l'anno scorso, pubblicavo un post in cui presentavo un interessante progetto scientifico "Progetto borse di ricerca per insegnanti", appunto. Potete trovare qui tutte le informazioni.

Con il post odierno, rendo disponibile il report di ricerca a coloro che fossero interessati. In futuro, pubblicherò i vasti materiali che costituiscono il percorso didattico- sperimentale svolto con una classe terza media, distribuendoli in quattro comodi ebook, liberamente scaricabili. I materiali, e il modello didattico-metodologico estrapolato, possono essere adattati opportunamente sia alla scuola primaria che alla scuola secondaria di 2° grado.


L'ambito della ricerca riguarda la modularità didattica nelle discipline scientifiche.


Scaricate il report oppure leggetelo in modalità fullscreen dal widget di Scribd.



 



9 commenti:

  1. utente anonimo27 maggio 2010 22:45

    Cara Annarita tu cammini sempre con un piede nel futuro!

    Con la dovuta calma mi leggerò tutto il materiale, per ora ho visto solo le prime 11 pagine. Sicuramente ci troverò tanti nuovi spunti di lavoro!

    Spero di trovarti a Venezia, ci tengo davvero!

    Un bacione

    Elena

    RispondiElimina

  2. Alle volte dimentico che l'insegnante di scienze deve conoscere almeno tre-quattro grandi ambiti di ricerca rispetto a quello della sua formazione.
    E l'ambito delle cose da conoscere è sconfinato. Non sazia, veleggi a tutta forza anche tra gli aspetti pedagogici e formativi, preparando questi complessi vademecum per insegnanti.
    Sei proprio brava, non c'è cche ffa!
    paopasc

    RispondiElimina
  3. Per la peppa, Annarita! Che lavorone che hai svolto! Grazie di averlo condiviso. Ho scaricato il report che ho divorato online. Adesso me lo rileggo con calma e poi ti porrò delle domande.

    Aspetto anche i materiali didattici, stella!

    Salutoni.
    Arte.

    RispondiElimina
  4. Un lavoro con i fiocchi, direi. Aspetto i materiali del percorso didattico.

    Mi sembra che il modello metodologico/didattico sia trasferibile anche ad altri contesti disciplinari. Proprio un lavoro utile. Complimenti, Annarì!

    Ciao.
    Ruben

    RispondiElimina

  5. Elena, per Venezia non posso prometterti niente, anche se mi farebbe piacere esserci.

    Un bacione e buona fine di anno scolastico.

    RispondiElimina

  6. Arte, Ruben. Va bene. Ci saranno.

    Salutoni.

    RispondiElimina

  7. Ciao Annarita, sempre al lavoro pensando ad alunni e colleghi, complimenti;))
    Roberta,

    RispondiElimina
  8. Grazie, Rob. Si fa quel che si può.

    A presto!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...