lunedì 4 ottobre 2010

Il Nobel 2010 Per La Medicina A Robert G. Edwards


Carissimi,

ha avuto inizio oggi il conferimento dei prestigiosi e attesissimi premi Nobel. Ha aperto le danze il fisiologo inglese, Robert G. Edwards (Manchester, 27 settembre 1925), pioniere della FIVET, tecnica utilizzata nella procreazione assistita. Il Premio Nobel 2010 per la medicina gli è stato, pertanto, assegnato per lo sviluppo della fecondazione in vitro.

Nel 1978, grazie alla tecnica da lui messa a punto, nacque Luise Brown (nella foto a sinistra, con la madre Lesley
), la prima bambina al mondo "concepita in provetta"! Da allora,  grazie alla fecondazione in vitro, sono venuti al mondo circa quattro milioni di bambini.

La notizia è rimbalzata sui media, come era prevedibile. Il NYT titola così: "Pioneer of In Vitro Fertilization Wins Nobel Prize".

L'incipit del post sul The New York Times:

The Nobel prize in physiology or medicine has been awarded this year to Robert G. Edwards, an English biologist who with a physician colleague, Patrick Steptoe, developed the in vitro fertilization procedure for treating human infertility.

Since the birth of the first test tube baby, Louise Brown, on July 25, 1978, some four million babies worldwide have been conceived by mixing eggs and sperm outside the body and returning the embryo to the womb to resume the normal development. The procedure overcomes many previously untreatable causes of infertility and is used in 3 percent of all live births in developed countries.


Nella pagina del Nobel Prize, si legge la seguente motivazione: The Nobel Prize in Physiology or Medicine 2010 was awarded to Robert G. Edwards "for the development of in vitro fertilization".

Congratulations, Sir Edwards!

Nei prossimi giorni saranno conferiti i Nobel nei seguenti ambiti: (5 ottobre) Fisica, (6 ottobre) Chimica, (7 ottobre) Letteratura, (8 ottobre) Pace, (11 ottobre) Scienze economiche.

Per  gli aggiornamenti live, consultate la sezione "Watch the Nobel Prize Announcements LIVE!"





Foto: Wikipedia (http://en.wikipedia.org/wiki/File:Early_human_embryos.png)
Sviluppo di embrioni umani in vitro




 



3 commenti:

  1. utente anonimo5 ottobre 2010 00:02

    Grazie a questo Grande della Medicina che ha regalato a tante donne la possibilità di provare l'immensa gioia della maternità.
    Riconoscimento meritatissimo!
    Ti ringrazio di cuore, Annarita, per la gradita notizia.
    Un abbraccio,
    maria I

    RispondiElimina
  2. utente anonimo5 ottobre 2010 01:21

     Premio Nobel  meritato,  se solo vogliamo pensare
    quante vite sono nate con la fecondazione in vitro
    e alla gioia che ha regalato a tante donne 
    Auguri al Premio Nobel

    Bacione ciao 

    RispondiElimina

  3. Bentornata, Arte! Sono felicissima di rileggerti. C'è molto materiale da smaltire allora...

    Fai con calma, molta calma.

    Un bacione.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...