domenica 29 aprile 2012

Temple Grandin - Una Donna Straordinaria

"Temple Grandin - Una Donna Straordinaria" è un film che dipinge un ritratto delicato e originale di una savant, una donna autistica dotata di straordinarie capacità.
Si ispira alla storia vera di Temple Grandin, una sessantenne americana con due lauree in Psicologia e in Zoologia e un master in Scienze Animali, tenace attivista del movimento in tutela dei diritti degli animali e delle persone autistiche.

La donna ha superato un'infanzia turbolenta (durante la quale le era stata diagnosticata la schizofrenia infantile) e un'adolescenza dura, fatta di incomprensioni, pregiudizi e rifiuti. Grazie all'aiuto della famiglia, a una singolare immaginazione e a una ostinata determinazione, la scienziata autistica, che ha ispirato anche uno dei racconti de "Un antropologo su Marte" (qui potete  scaricare gratuitamente il libro) del celebre e apprezzato Oliver Sacks, è riuscita a scardinare il concetto dell'autismo come malattia debilitante e delimitante.

Uscito nel 2010, per la regia di Mick Jackson, con Claire Danes (protagonista), Julia Ormond, David Strathairn, Catherine O'Hara, Stephanie Faracy, Barry Tubb, Melissa Farman, Steve Shearer, Richard Dillard, Jenna Hughes, il film ha la durata di 103'. A luglio dello stesso anno riceve sette candidature agli Emmy Award, tra cui quelle per miglior film e miglior attrice in una miniserie o film TV.

Grandin.com - Sito web personale
Autism.org - Centro studi sull'Autismo che riporta diversi sui articoli
Intervista con Temple Grandin

Di seguito, il film nella versione integrale, di cui si consiglia la visione a scuola per il suo valore educativo.

5 commenti:

  1. Ne ho visto la metà e poi ho dovuto interrompere. Finirò di vederlo questa sera.

    E' un film fantastico per una donna straordinaria.

    Lo farò vedere a scuola, come hai giustamnete consigliato di fare.

    Grazie ancora una volta.

    A presto!

    RispondiElimina
  2. Ho visto le prime scene cara Annarita, oltre a leggere quello che hai scritto.
    Voglio godermelo con calma, deve essere davvero un gran film, veramente, più giusto dire, che è grande storia. Solo le grandi persone lasciano dietro di loro grandi storie.
    Storie che possono aiutare tanto l'umanità.

    Grazie, un abbraccione.

    RispondiElimina
  3. Arte, Rosy, sono d'accordo con voi.

    Grazie del riscontro.

    Un caro saluto ad entrambe.

    RispondiElimina
  4. Non sapevo che fosse uscito un film su questa studiosa. Ho parecchi suoi libri. devo dire che possiede una eccezionale capacità di comprendere gli animali, una sensibilità non comune. Mi sorprese, a suo tempo, la sua grande forza di volontà, il raggiungimento dei suoi obiettivi, lo stupore degli altri quando la vedevano al lavoro con gli animali. Eppure come è a volte in errore la nostra innata predilezione per il bello. Il bello non è solo e sempre nelle forme immediatamente visibili ma anche in quelle un po' più nascoste. Bella segnalazione Anna.

    RispondiElimina
  5. Quanto è vero ciò che affermi, Pa! Il bello, non solo a volte, ma più di quanto si possa immaginare, è riposto in situazioni che non risaltano immediatamente!

    E' una grande verità quella che hai evidenziato:)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Template e Layout by Adelebox